"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Torino – Approvato il progetto di stombatura della Dora

La Giunta Comunale stamani ha approvato “in linea tecnica” il progetto definitivo di demolizione della copertura realizzata sul fiume Dora tra gli anni ’50 e ’60, nel tratto che da via Livorno va fino al futuro viale della Spina sull’asse di corso Principe Oddone.
La copertura fu costruita per esigenze industriali, e le relative autorizzazioni, rilasciate alla FIAT e poi transitate ad altre società (Secosid, Cimi Montubi ed oggi Fintecna Immobiliare), sono scadute nel 1995: la prima ingiunzione per la demolizione, giunta nel 2000 da parte dell’Ufficio del Territorio del Ministero delle Finanze, ha avviato un lungo iter di ricorsi che si è concluso nel 2010 al Consiglio di Stato, che ha confermato per l’allora Cimi Montubi ed ora per Fintecna l’obbligo di procedere alla demolizione.
Il progetto, presentato nel febbraio di quest’anno, prevede la “stombatura” di quel tratto del fiume con la rimozione del solettone che lo ricopre, conservando alcune strutture (argini e sostegni centrali) a servizio del parco Dora e per esigenze di gestione idraulica. La divisione in tre del corso d’acqua grazie ai sostegni centrali permette infatti di regolare meglio il deflusso delle acque di piena, e di bloccare almeno in parte materiali galleggianti che finirebbero per accumularsi contro i ponti più a valle. È prevista anche la realizzazione di tre passerelle, che attraverseranno il fiume collegando in quel tratto le due parti del parco Dora. Le strutture recuperate saranno ripulite e trattate con speciali vernici, malte ed isolanti che eviteranno esigenze di manutenzione per almeno vent’anni.
I costi per la demolizione saranno sostenuti da Fintecna Immobiliare, senza alcun onere per il Comune.
 
Fonte: comunicato stampa del Comune di Torino del 9/4/2013
Tombatura della Dora e lavori di realizzazione
della canna est del passante ferroviario
Aperture nella tombatura della Dora realizzate durante l’alluvione del 2000
per favorire il deflusso delle acque in caso di esondazione a monte
Inizio tombatura della Dora a ovest
Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.