"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Niguarda – Lavori per la passerella di via Ornato

Nell’area compresa fra le due “ali” del Parco Nord, in corrispondenza dell’incrocio fra Via Ornato e Via Aldo Moro, è in atto dal 2013 la posa della nuova passerella ciclo-pedonale che consentirà di compiere all’interno del parco l’intero percorso da Affori a Sesto S.Giovanni senza dover attraversare una sola strada, con significativi vantaggi sul piano della sicurezza e della vivibilità del parco stesso.

La catena “Il Gigante”, con l’apertura di un nuovo centro commerciale all’angolo nord-ovest dell’incrocio, ha deciso di cedere parte dei terreni circostanti e di finanziare la passerella che sorgerà su questi come alternativa al pagamento degli oneri costruttivi e di compensazione ecologica dovuti al comune di Milano.
Il manufatto sarà in acciaio (simile alle altre passerelle già presenti lungo gli itinerari del parco) lungo 70 metri e sorgerà sopra Via Veneto, diramandosi con una rampa verso Il Gigante, poi passando sopra a Via Aldo Moro e terminando accanto al capolinea delle linee tranviarie 4 e 5.

Già rallentati da alcune denunce sporte da residenti per l’eccessivo impatto visivo, i lavori ad oggi sono ripresi, in parallelo con la creazione del sistema di laghetti e canali dell’ala ovest dai cui scavi viene presa la terra per la costruzione dei terrapieni della passerella.

Al termine dei lavori, l’intera area sarà riqualificata includendo fra la nuova organizzazione dei percorsi anche una piazza con area ristoro compresa fra la rampa di discesa della passerella e la riva del laghetto più grande.


Accumuli di terra per il terrapieno lato ovest:

 Lo scavo per il lago grande:





Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.