"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Tortona – Il Silos di Armani: il cantiere

Tra qualche mese si apriranno le porte del Silos. Il Silos nasce negli ex stabilimenti della Nestlé di via Bergognone. Silos perché lo spazio è stato ricavato all’interno dei “silos” usati dalla Nestlé per immagazzinare il cibo.

Il nuovo spazio espositivo si trova in via Bergognone 46, zona Tortona, nel quartier generale della maison, in uno spazio progettato dall’archistar giapponese Tadao Ando.

Al suo interno prenderà vita il museo-esposizione dei 40 anni di lavoro del grande stilista italiano:
Non mancheranno, ovviamente, la collezione già esposta al Guggenheim Museum di New York e la linea Privé. Ma il Silos sarà molto di più, un nuovo spazio espositivo per la città di Milano, destinato ad esistere anche dopo l’Expo. In accordo con il comune di Milano, il Silos rimarrà aperto e, oltre alla collezione di Armani esposta stabilmente, ospiterà nuove mostre ed eventi culturali. L’atmosfera del luogo è decisamente accattivante, coinvolgente il legame di cibo, moda e vita.
Noi siamo passati a vedere il cantiere a che punto è, con sorpresa abbiamo visto la struttura ancora avvolta dalle impalcature e dall’interno si udivano rumori di trapano. Speriamo a questo punto che rispettino i tempi.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.