"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Trasporti: Perché sui tram non c’è l’itinerario?

Ci è stata rivolta una domanda alla quale non siamo stati in grado di rispondere, perché sui tram e sui mezzi pubblici non c’è l’itinerario della linea? Mettere un cartello che illustri la linea che sta percorrendo il mezzo, magari vicino all’autista non sarebbe un aiuto per i passeggeri e per gli autisti, che spesso vengono interpellati per confermare le fermate? Come viene cambiato il numero del mezzo, potrebbe essere esposto anche un secondo cartello con le indicazioni del percorso.
Oppure lasciando da parte per il momento le mappe di linea, potrebbero almeno mettere delle mappe della rete tranviaria a bordo, magari collocata proprio dietro al posto di guida.

Chissà se mai qualcuno ai vertici di ATM ci penserà prima o poi.

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.