"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Castello – L’antico pozzo dimenticato

A metà degli anni Novanta venne realizzato il parcheggio sotterraneo Parking Buonaparte e, parallelamente, si svolsero i lavori di restauro dell’adiacente Teatro Dal Verme. Durante gli scavi vennero rinvenuti alcuni interessanti reperti archeologici – voci parlano persino di una struttura romana, ma non siamo riusciti ad averne conferme – e, tra questi, il pozzo freatico oggetto di questo articolo. Per chi non lo sapesse, i pozzi freatici sono quelli attraverso i quali si estrae dal sottosuolo l’acqua di falda.

Il pozzo, realizzato in mattoni pieni, è stato ricostruito all’interno dell’aiuola situata all’incrocio tra Via Puccini e Foro Bonaparte. Una posizione alquanto defilata, tra grossi tronchi di platani, per un oggetto interessante appoggiato però su un brutto basamento in cemento.
Sgomberato il cantiere sul finire degli anni Novanta e aperto finalmente il parcheggio, il nostro pozzo ha iniziato una progressiva caduta nel dimenticatoio. Dopo una ventina d’anni il manufatto è ancora lì, lentamente divorato dal tempo.
Sappiamo bene che non si tratta di un reperto di grande valore e che sia difficile da ricollocare in luoghi migliori; ma il lasciarlo nello stato in cui attualmente versa rischia di diventare un pericolo per la sicurezza, dato che il legno che lo protegge si sta lentamente sfaldando e potrebbe staccarsi e cadere.
Troviamo una soluzione per salvare questo antico pozzo prima che sia troppo tardi.
Ringrazio Stefano Gusmeroli e Carlo M. per le segnalazioni e le foto

 

 

 

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.