"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Roma | Via Volturno 48: la Soprintendenza non dice nulla?

Da viale Enrico De Nicola, proprio di fronte al capolinea Atac di Termini, si può intravedere un terribile sopralzo presente su una palazzina di via Volturno, un tempo, ma presumibilmente anche ora, adibita ad albergo.
 
Come si può notare dall’immagine del 2008 nel confronto con quella attuale, dal già orribile sopralzo ne sbuca fuori un altro spiovente, il cosiddetto “sopralzo del sopralzo”.
 
Possibile che sia stato dato il via libera per un orrore del genere alle porta del centro storico della città e in zona in cui è assolutamente visibile lo scempio perpetrato sulla precedente struttura di cinque piani allineata ai palazzi adiacenti?
 
La cosa davvero assurda e che produce un senso di rabbia misto a impotenza è il fatto che qualsiasi intervento di pubblica utilità come i fili per filobus e tram o addirittura le uscite della metropolitana in costruzione subiscano un immotivato ostracismo per un presunto “degrado visivo” all’interno del centro storico della città. Una situazione a dir poco paradossale. 

 

 

 

 

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


0 thoughts on “Roma | Via Volturno 48: la Soprintendenza non dice nulla?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.