"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

La street art e la poesia invadono il centro storico

Il progetto “Muri d’autore” ha lo scopo di creare un “museo” permanente che si presenterà come un insediamento artistico all’aperto e donerà vitalità e creatività agli spazi cittadini, sottolineando il ruolo sociale della poesia come strumento trasversale per la riqualificazione urbana ed il miglioramento dell’immagine della città.

L’intero quartiere Fornelle sarà lo scenario dell’intervento. Su ciascun palazzo, lungo le arcate, a ridosso del giardino si trascriveranno poesie e pensieri dei principali poeti internazionali e locali. Per l’occasione saranno invitati alcuni protagonisti del festival della “Poesia di strada” , muralisti internazionali, artisti locali e calligrafi.

Il progetto intende svilupparsi in rapporto con gli ambienti della vita artistica e culturale locale, con la scuola Barra e Lanzalone, il liceo artistico cittadino, con l’associazionismo, con l’università, con le case famiglia ubicate nel quartiere, con i singoli giovani e i gruppi attivi nel panorama artistico. Uno dei punti di forza del progetto, infatti, è la sinergia che si creerà tra le varie realtà del territorio, volte a perseguire obiettivi di qualità, innovazione e crescita culturale.

Il carattere sperimentale del progetto, inoltre, risiede nell’innovativo e più concreto rapporto tra la poesia, la città e i poeti, nella revisione e arricchimento del concetto di monumentalità e di decoro urbano per gli edifici pubblici e privati.Gli interventi avranno, dunque, una rilevanza non solo formale, ma anche concettuale aumentando la consapevolezza della propria città da parte dei salernitani.

La Fondazione Alfonso Gatto intraprenderà una continua azione di stimolo per garantire la promozione del progetto e il suo inserimento stabile negli itinerari artistico culturali.

Tra gli artisti coinvolti: Ivan, Piger, GreenPino, Eremita, Teresa Sarno, Luis Alvarez, Carlo Oneto, Mauro Trotta, Domenico Tirino, Carlos Atoche e Ratzo.


10409134_522904337891385_886295067819317726_n
11215094_522904624558023_1064817893001341559_n 11232365_522904407891378_1869175737401794432_n 12289589_522904747891344_8204836617146402890_n 12294752_522904387891380_2626205367572591770_n 12295253_522904534558032_6187711745783753189_n 12295455_522904591224693_2138472273099846755_n 12299134_522904324558053_2947322370508189977_n 12299317_522904691224683_5225082289547319653_n 12301705_522904594558026_8640381298552362853_n 12304026_522904411224711_2570165495124655066_o 12304152_522904547891364_2383693002756632173_o 12304363_522904461224706_5007296088397347776_o 12307491_522904727891346_3942340707293429454_o 12309699_522904664558019_7192016298261889222_o 12309775_522904524558033_367978645750588526_o 12310056_522904244558061_3595247119882071782_o 12311152_522904431224709_5500093677029568200_n 12313737_522904484558037_5417751079605916823_n 12339421_522904247891394_3683347315847562872_o 12341020_522904657891353_6927711695100165382_n 12341082_522904334558052_8417151061281044987_n 12341439_522904577891361_1735144592542264051_n 12346472_522904241224728_2981300964834387077_n 12347954_522904497891369_1820477692959982234_n 12357231_522904744558011_8984720524450543352_o

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


One thought on “La street art e la poesia invadono il centro storico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.