"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Segnalazioni: quei cartelli un po’ pericolosi

In tempi non troppo lontani (un un paio d’anni, se non erriamo) sono stati installati nei pressi di molti palazzi e chiese milanesi dei cartelli turistici che ne spiegano in modo impeccabile storia e rilevanza.

Il cartello è composto da un totem in metallo con piedistallo che forma una sorta di L. Abbiamo notato che in alcuni casi – come in Via Cusani davanti a palazzo Cagnola o alla Pusterla di Sant’Ambrogio – forse a causa della pendenza del marciapiede, il totem si trova così distanziato dal muro (almeno una trentina di centimetri) da rischiare di diventare un pericolo o un ostacolo per i passanti.

 

2015-11-24_Pusterla_Sant_Ambrogio_4

2015-05-02_Cartelli Turistici Cusani 1

2015-11-28_Cartello_Santa_Maria_Segreta

2015-05-02_Cartelli Turistici Stampa Soncino 2 2015-05-02_Cartelli Turistici Stampa Soncino 1 2015-05-02_Cartelli Turistici Cusani 2 2015-12-05_Cartello_Turistico

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


One thought on “Segnalazioni: quei cartelli un po’ pericolosi

  1. Nicola

    Nella descrizione di Palazzo Stampa di Soncino sul cartello non c’è alcun accenno alle bellissime decorazioni spray dietrostanti e ormai presenti da anni e anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.