"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Porta Garibaldi – Il Palazzo del Cinema Anteo

Milano avrà un Palazzo del Cinema, che ospiterà 10 sale cinematografiche, ristoranti e anche una nursery. Sarà realizzato dallo Spazio Cinema Anteograzie ai nuovi spazi concessi dalla Giunta comunale nel complesso immobiliare di piazza XXV Aprile, che già oggi ospita lo storico cinema. Gli Assessorati Comune di Milano – Casa e Assegnazione Spazi e Comune di Milano – Cultura hanno molto lavorato, negli scorsi mesi, per rendere il nuovo canone compatibile sia con la redditività dell’Anteo, sia con il suo piano economico e con gli investimenti che farà, tenendo conto dell’attività che svolge, convinti che sia giusto favorire lo sviluppo di quelle imprese che hanno minore redditività commerciale ma la cui presenza rappresenta una componente importante per l’offerta culturale milanese. Lo si era già fatto, per esempio, per gli spazi comunali adebiti a librerie, che hanno potuto usufruire di un canone più basso negli ultimi bandi. Il cinema passerà dagli attuali 2.600 mq a 5.113 mq, più che raddoppiando le sale. Ci saranno anche una sala cinema con servizio ristorante, un caffè letterario, un sushi bar (oltre all’Osteria del Cinema già esistente) e due arene estive nel cortile adiacente. Alla normale programmazione si unirà un ricco programma di rassegne rivolte a pubblici diversi, con particolare attenzione alle proiezioni per le scuole. 

Cinema_Anteo

Cinema_Anteo_Ristorante
Milano_Anteo_Cinema

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.