"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Salerno | Stazione marittima: il 25 aprile l’inaugurazione ufficiale

Panoramica_senza titolo2
Il concorso di idee è del 1999, la posa della prima pietra del 2004 e il prossimo 25 aprile, dopo 17 anni dalla genesi, ci sarà l’inaugurazione ufficiale: è la stazione marittima, la prima opera postuma ad essere inaugurata della compianta Zaha Hadid, l’architetto anglo-iracheno che ha innovato il modo di fare architettura.

Lo studio Hadid ha definito l’opera come “un’ostrica con un guscio duro esterno che racchiude elementi fluidi e morbidi all’interno; una copertura “temprata” che costituisce uno scudo protettivo dall’intenso sole del Mediterraneo“. Con le sue linee sinuose il terminal sancisce il passaggio dalla terra al mare, dal solido al liquido sia esteticamente che funzionalmente, rafforzando l’intima relazione tra la città e il fronte di mare attraverso un disegno innovativo. Già dal primo contatto con questo elemento artificiale scultoreo, i passeggeri sono sottilmente guidati per la lunghezza del terminale attraverso tre punti focali: la biglietteria, il ristorante e la sala d’attesa i quali forniscono punti di orientamento naturali. La stazione si sviluppa su una superficie di 4.500 mq distribuiti su due livelli divisi in tre blocchi connessi tra di loro: gli uffici amministrativi, il terminal per i traghetti e quello per le navi da crociera. Di notte la stazione, con la sua illuminazione, funge da ideale faro per l’antico porto.

ewffwrger

All’inaugurazione, che si terrà in mattinata, parteciperà anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi, oltre ad altre personalità politiche ed architetti che non perderanno occasione di ricordare l’Hadid. Nel pomeriggio, presso il teatro Verdi, Stefano Boeri terrà una lectio commemorativa.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.