"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Siro – Novità in Via Gavirate

2016-04-09_Via_Gavirate_4

Dopo il nostro articolo del 2013 che denunciava  come gli automobilisti indisciplinati (come al solito) parcheggiavano le auto sulle aiuole della bella via Gavirate, tra piazzale Lotto e Segesta (i parcheggi sarebbero regolamentati da strisce blu ma sui marciapiedi la regola non funziona), ecco la novità della nuova sistemazione: doppio cordolo che impedisca il parcheggio delle auto nell’aiuola. Sperando che non sia solo un intervento dei condomini sul lato dispari, specie davanti alla bellissima Casa Tre Cilindri di Mangiarotti e Morassutti, due grandi architetti milanesi.

Stessa cosa andrebbe fatta per l’aiuola al centro della via, dove sistematicamente le auto vengono parcheggiate senza alcun rispetto.

 

2016-04-09_Via_Gavirate_9 2016-04-09_Via_Gavirate_8 2016-04-09_Via_Gavirate_7 2016-04-09_Via_Gavirate_6 2016-04-09_Via_Gavirate_5  2016-04-09 15.58.25 2016-04-09_Via_Gavirate_2 2016-04-09_Via_Gavirate_1 Via_Gavirate_1 Via_Gavirate_2




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


7 thoughts on “Milano | San Siro – Novità in Via Gavirate

    1. Dani

      Perchè è zona stadio…In caso di forte affluenza la via è presa d’assalto e dei posti blu per i non residenti hanno un loro senso

    1. fabrizio

      Per me li potrebbero fare in qualsiasi modo basta però fare rispettare le strisce gialle residenti, invece purtroppo via gavirate come il tratto di viale migliara è diventato un parcheggio scambiatore..gratuito a dispetto dei residenti.

      E nessuno controlla..

    2. Chapeau

      Quello che qualsiasi mente logica avrebbe fatto, ma al Comxne non ci sono menti logiche:

      1) rialzare lo spartitraffico centrale per impedire il parcheggio assurdo sull’aiuola al centro della via
      2) realizzare parcheggi a spina di pesce sul megamarciapiede (tipo piazza d’armi e a Milano ce ne sono tantissimi così) cosa che gli conveniva anche perchè ci sono le partite di calcio e due stazioni della metropolitana (dove uno può lasciare l’auto, mi aspetto già il commento del troll: ma c’è l’autobus…) e potevano incassare dai parcheggi

      Gli umanoidi del Comxune cosa hanno invece fatto:
      1) aiuola paracarro con dimezzamento netto dei posti auto (a spina di pesce avrebbero mantenuto il numero invariato)
      2) aiuola centrale lasciata così come ora che permette il parcheggio assurdo al centro della via

      Gli umanoidi del Comxune sono sempre i migliori, secondo me non sono di questo pianeta, chapeu…

      1. Anonimo

        Quel lato va bene che non l’hanno fatto a spina di pesce perchè le auto che provengono da piazzale segesta devono fare una curva e si sarebbero trovati all’improvviso di fronte chi fa retromarcia per uscire dal parcheggio a spina di pesce. Invece il tratto finale e l’altro lato sono d’accordo che andrebbero fatti a spina di pesce.

  1. fabrizio

    Buongiorno,

    sarebbe bello che le aiuole arrivassero fino al Mc Donald di piaz.le Lotto, purtroppo i lavori sono arrivati fino in via Gignese (a metà strada)

    Qualcuno ha notizie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.