"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Roma | Uno dei mali di Roma: i cassonetti

A Roma la raccolta per l’immondizia come è ormai risaputo, è una delle questioni più urgenti da affrontare, riportata alla cronaca in questi giorni. AMA pare non essere capace (o volere) a gestire in modo decente il ritiro dell’immondizia, lasciando spesso le zone sommerse dai rifiuti.

Crediamo che una delle idee su cui il Comune dovrebbe concentrarsi sia l’eliminazione dei cassonetti con la conseguente attivazione della raccolta casa per casa, come si fa in molte altre città. I cassonetti, infatti, sono spesso oggetto di vandalismo o vengono “saccheggiati” da vagabondi che rovistano tra i rifiuti lasciandoli poi in mezzo alle strade. Bastano tre immagini per capire lo stato pietoso in cui questa città è abbandonata. Piazza Vittorio, al Pigneto o a Ottaviano/Prati non cambia nulla: la città è completamente invasa da cassonetti che “sporcano” ulteriormente la città già sporca.

2016-07-16_Roma_Cassonetti_1 2016-07-16_Roma_Cassonetti_2 2016-07-16_Roma_Cassonetti_3

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.