"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Santa Giulia – Nuova rotatoria di via Rogoredo

Gli interventi nel quartiere Santa Giulia procedono come da cronoprogramma presentato al Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia nel mese di luglio. Si sono conclusi i lavori viabilistici sulla rotatoria di via Rogoredo con il ripristino del collegamento con la stazione, la riapertura del marciapiedi e il riposizionamento del semaforo tra via Pizzolpasso e via Russolo. L’Amministrazione ha inoltre sollecitato Amsa ad intensificare le attività di pulizia dell’area, con particolare riguardo nei confronti delle vasche di via Cassinari.

“I lavori si concluderanno entro la metà di dicembre con il prolungamento della promenade, la realizzazione  della strada tra la rotonda di via Manzù e via Russolo, il completamento della piazza di Sky e la piantumazione di nuovi alberi – chiarisce l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran -. Nel frattempo abbiamo avviato il tavolo con la Regione, un passaggio fondamentale per l’approvazione della variante al PII Montecity Rogoredo nell’area nord del quartiere”.

Nei giorni scorsi si è infatti riunita la Segreteria Tecnica tra il settore Urbanistica del Comune di Milano e quello della Regione Lombardia: a fine mese verrà convocato il Collegio di vigilanza che darà il via all’iter urbanistico per accogliere formalmente la variante proposta dall’operatore.  A questo seguiranno le procedure di Vas (Valutazione Ambientale Strategica) e di Via (Valutazione Impatto Ambientale).

“Sono passaggi che richiedono tempo, ma stiamo procedendo con determinazione – conclude l’assessore Maran – le attività di bonifica e la realizzazione dell’intervento dovranno partire il prima possibile”.

 

2016-09-14_santa_giulia_0 2016-09-14_santa_giulia_1 2016-09-14_santa_giulia_2




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.