"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Caserta, provincia- Il castello aragonese di Cales

Finiti i restauri esterni del Castello Aragonese di Calvi Risorta, già Cales in tempi antichi. Zona alto Casertano. Siamo lungo la via Casilina che da Capua porta a Roma.

Il castello, abbandonato per decenni, ritrova dignitosa riqualificazione dove un nuovo ponte di legno sospeso richiama quello che doveva essere l’antico ponte levatoio perso.

Si legge ancora il fossato del castello, ripulito dalle sterpaglie che ne cancellavano il ricordo. Il castello si presentava avvolto da rovi e vegetazione fino a qualche anno fa.

Rientra nel progetto di recupero di quattro castelli, quasi tutti dello stesso periodo, siti nella zona dell’alto Casertano.

Il castello Aragonese si Calvi Risorta, si trova accanto alla antica dogana Borbonica e al settecentesco Seminario dei Nobili  prossimo al restauro. Ancora a pochi metri troviamo la cattedrale Romanica  con il sito archeologico dell’antica Cales.

Infatti una volta finiti i lavori interni al castello, si pensa di usarlo per ospitare il museo archeologico dell’antica Cales.

Intanto godiamoci gli esterni, dove una soluzione a vetrate, lascia vedere parte degli interni, evitando anche di ricostruire parti murare andate perse.

 

20161213_154014_hdr

castello e dogana borbonica.

20161213_154534_hdr

torre del campanile. Cattedrale di Calvi RIsorta.

20161213_154141_hdr

castello e cattedrale

20161213_154249_hdr 20161213_154130_hdr 20161213_154127_hdr 20161213_154121_hdr 20161213_154059_hdr 20161213_153925_hdr 20161213_153921_hdr 20161213_153840_hdr 20161213_153823_hdr

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


One thought on “Caserta, provincia- Il castello aragonese di Cales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.