"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – Via Magolfa, novità e conferme

2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_1

Dunque, entrando dall’Alzaia del Naviglio Pavese, in via Magolfa troviamo subito il cantiere del civico 3, oramai quasi completato nella sua parte esterna. Ancora ci chiediamo perché abbiano preferito realizzare una palazzina che abbia un affaccio sulla strada così banale e ripetitivo, senza un solo balcone (i balconi si trovano tutti verso l’interno, con l’affaccio sul cortile) ma nemmeno un piccolo poggiolo o un semplice gioco di finestre lunghe a ringhiera e finestre normali.

2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_2 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_3 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_4 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_5 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_6 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_7

Il nuovo edificio in un certo senso si inserisce quasi perfettamente con il complesso edificato e consegnato nel 2010, Le Corti dei Navigli, il quale cerca di imitare uno stile antico, senza scopiazzarlo ma anche senza essere originale.

2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_8 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_9 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_10 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_11 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_12 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_13 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_14

Anche al civico 18 sono state tolte le impalcature e sbirciando dal portone si può vedere che l’Opificio di via Magolfa è stato quasi completato. Si tratta di un recupero di una serie di palazzine e magazzini che si trovavano in disuso da tempo all’interno del cortile.

2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_15 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_16 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_18

Il resto della via è come sempre preso di mira dai soliti imbrattamuri che senza alcun ritegno si divertono a scarabocchiare con le loro stupide sigle e rovinano l’atmosfera di paese che ancora miracolosamente sopravvive in quest’angolo di Milano. Peccato non si riesca o voglia porre fine a questo flagello.

2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_17 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_19 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_20 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_21 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_22

Per ultima cosa una nostra piccola riflessione che emerge ogni qualvolta ci imbattiamo in un grande marciapiede asfaltato e lasciato inutilizzato e che potrebbe ospitare una bella aiuola e persino un bell’albero: noi ci abbiamo provato con un semplice fotomontaggio.

2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_23 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_23b 2016-12-27_naviglio_pavese_mogolfa_24

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


7 thoughts on “Milano | Navigli – Via Magolfa, novità e conferme

  1. -Ale-

    E’ una zona incantevole di Milano, una passeggiata che unisce i 2 navigli… lo scrivo degli scarabocchi è imperdonabile! I nuovi edifici, forse non bellissmi ed originali, almeno rispettano il contesto. Anche qui, con qualche piccolo sforzo si può rendere tutto molto più piacevole.

  2. a.

    Bell’intervento. Il contesto è salvo. Mi domando perchè non pedonalizzino con marciapiedi in pietra anche questo naviglio. Mistero. A volte mi domando gli assessori che caxxo servano

    1. Claudio K.

      a differenza di “chi ha costruito davvero le piramidi” o “cosa ti succede se cadi in un buco nero”., questa è una domanda che ha una risposta abbastanza semplice: soldi.

  3. Est71

    Cosa c’è di bello in questo edificio? il fatto che appaia come se ci fosse sempre stato non lo fa diventare bello… A mio avviso è una palazzina dall’aspetto povero ed economico senza alcuno slancio emotivo. Sembra il recupero di un vecchio collegio di periferia senza neppure conservare il fascino del recupero..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.