"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Affori – Villa Litta, restauri e nuove costruzioni

2017-01-28_Affori_Villa_Litta_4

A villa Litta, ad Affori, piano piano si sta spacchettando il palazzo in restauro dal 2015. Al posto del colore ocra molto caldo che ha caratterizzato la villa Settecentesca per anni, ora c’è un grazioso rosa, più consono ai colori delle ville del milanese all’epoca.

Abbiamo dato uno sguardo anche all’intervento in corso al confine col parco, la Residenza Parco Villa Litta, un complesso residenziale che è giunto anch’esso quasi al termine dei lavori, come si vede dalle immagini. Tolte le impalcature, si può vedere meglio come apparirà il complesso, che noi troviamo un po’ pesante. Finestre piccole, terrazze incassate e con balaustre in muratura, per fortuna è stato utilizzato l’intonaco anziché piastrelle, anche se i balconi d’angolo sono stati rivestiti in mattoni.

2017-01-28_Affori_Villa_Litta_1

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


2 thoughts on “Milano | Affori – Villa Litta, restauri e nuove costruzioni

  1. ocia87

    Che bello vedere villa Litta riqualificata! Peccato per il colore, l’arancio le dava maggior fascino.
    Per i palazzotti di nuova costruzione tanta tristezza. Per fortuna non sono molto alti.

    1. Ricbf

      Quei palazzi penetrano all’interno del parco di villa Litta squarciandolo, la stradina pedonale che porta diritta alla villa adesso ha a pochi metri sulla sua destra un obbrobrio che, sebbene non molto alto, ha una superficie decisamente fuori luogo! É speculazione allo stato puro, li dovevano allargare un po’ il banco e basta! Provate a fare un giro, chiunque resterá esterrefatto, non ho dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.