"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Volta – Cantiere sede Microsoft

2017-02-03_Fondazione_Feltrinelli_1

2017-02-12_Porta_Volta_Feltrinelli_8

Dopo l’apertura dello spazio Feltrinelli, il palazzo a Porta Volta progettato e disegnato dal duo svizzero di Herzog & De Meuron per Fondazione Giangiacomo Feltrinelli si sta arricchendo piano piano del secondo inquilino di prestigio, nientemeno che la Microsoft. Dopo che qualche settimana fa è apparsa l’insegna, ora si riescono a scorgere gli interni ancora in fase di allestimento e che mercoledì dovrebbero aprire. Noi abbiamo fatto un giro serale e le immagini mostrano anche l’impatto di questo nuovo elemento che di sicuro non passa inosservato.

 

Nel frattempo nell’aula eventi di fondazione Feltrinelli, il nuovo spazio culturale della città, proseguono le letture.

2017-02-03_Fondazione_Feltrinelli_15

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


5 thoughts on “Milano | Porta Volta – Cantiere sede Microsoft

  1. Anonimo

    Intanto purtroppo c’è da segnalare che il marciapiede è già preda di sosta selvaggia. Non oso immaginare con l’apertura dei nuovi uffici, spero che non diventerà un’enorme parcheggio di motorini e scooter. Che poi mi chiedo sempre: non si potrebbero multare i motorini sui marciapiedi? Perché dobbiamo sempre tollerare la bruttezza, lo schifo e la prepotenza di chi si crede più forte?

      1. Michele

        Esatto! Visto che la città è preda di sosta selvaggia bisogna darsi delle priorità! Io direi

        1) doppia fila 4 frecce
        2) Auto marciapiedi
        3) Auto strisce gialle senza bollino
        4) Auto strisce blu senza grattino
        5) Motorini su marciapiedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.