"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Eventi: insieme il 19 marzo per la 46esima edizione della Stramilano

Atleti amatoriali e professionisti, giovani ed appassionati di running, tutti pronti ai nastri di partenza della Stramilano 2017. La stracittadina più famosa d’Italia tornerà domenica 19 marzo per la sua 46esima edizione che sarà dedicata a Fabio Cappello, il giovane runner venuto a mancare al termine della Stramilano Half Marathon dello scorso anno.

Madrina di questa edizione è l’atleta e campionessa paralimpica Giusy Versace, che prenderà parte alla manifestazione con la sua associazione Disabili No Limits Onlus: una realtà che opera per restituire alle persone con disabilità una vita più autonoma donando ausili che, ad oggi, non sono previsti dal Sistema Sanitario Nazionale. In particolare, l’associazione raccoglie fondi per donare sedie a ruote ultraleggere e protesi in fibra di carbonio per attività quotidiane e sportive a sostegno di coloro che vivono condizioni economiche svantaggiate.

Tre, come da tradizione, le gare in programma: la Stramilano 10 Km, la Stramilanina 5 Km e la Stramilano Half Marathon. I primi a partire, con i due colpi di cannone del Reggimento di Artiglieria a cavallo “Voloire” alle ore 9 e salutati dall’assessore allo Sport del Comune di Milano, Roberta Guaineri, saranno i partecipanti della Stramilano, la corsa non competitiva dove corridori di ogni età e livello percorreranno 10 Km attraversando il cuore della città fino all’Arena Civica ‘Gianni Brera’. Il percorso prevede che i corridori imbocchino Corso Vittorio Emanuele e Corso Venezia per raggiungere Porta Venezia e da lì ridiscendere lungo viale Majno, viale Bianca Maria, viale Regina Margherita, viale Emilio Caldara, viale Angelo Filippetti, viale Beatrice d’Este, viale Gian Galeazzo, piazza XXIV Maggio, viale Gabriele D’Annunzio, viale Papiniano, viale di Porta Vercellina, via Venti Settembre, viale Pietro e Maria Curie, viale Molière, viale Filippo Alemagna per poi entrare nel Parco Sempione da viale Gadio.

Alle 9.30 partirà invece la Stramilanina, dove i protagonisti saranno i più piccoli. I mini atleti e i loro accompagnatori attraverseranno il centro storico di Milano per 5 Km. Il loro percorso li porterà verso piazza della Scala attraverso via Santa Margherita, per poi raggiungere piazza Filippo Meda attraverso via Case Rotte e proseguire lungo corso Giacomo Matteotti, piazza San Babila, Corso Venezia, via Palestro, via Marina, via Senato, via Sant’Andrea, via Monte Napoleone, via Alessandro Manzoni, e poi ancora a ritroso piazza della Scala, via Santa Margherita; in piazza dei Mercanti svolteranno verso piazza Cordusio, via Dante, largo Cairoli, piazza Castello e l’ingresso da viale Gadio per l’ultimo tratto che, attraverso il parco, li porterà all’Arena.

Infine, alle ore 11 in piazza Castello, sarà la volta della Stramilano Half Marathon: migliaia di atleti professionisti e appassionati maratoneti si metteranno alla prova correndo a ritmo serrato sulla classica distanza di 21,097 Km che si snoderà lungo l’asse della circonvallazione dei Bastioni. L’arrivo è fissato per tutti all’Arena Civica, storico tempio cittadino dello sport, dove atleti grandi e piccoli potranno riprendersi dalle fatiche della corsa e godere di momenti di relax, divertimento e ristoro prima della suggestiva cerimonia di premiazione.

La Stramilano numero 46 non è solo occasione di sport e divertimento, ma anche di socializzazione, aggregazione e solidarietà attraverso il sostegno a numerose associazioni. Tra questi Abio, che si occupa di assistenza ai bambini ospedalizzati; AFRICA&SPORT dedita all’inclusione sociale e sportiva; Associazione Aiuto ai Giovani Diabetici, che supporta i genitori di figli con diabete; Amavas contro le malattie cardiovascolari; City Angels, attiva nell’assistenza agli emarginati. E ancora: il centro clinico Nemo per le patologie neuromuscolari; Dutur Claun, impegnata nelle clown terapia;  Fabula, che assiste i bambini autistici; Famiglie SMA, a sostegno dei bambini con atrofia muscolare; Le Gocce, a fianco dei bambini diversamente abili e Faraja House che lavora a favore dei ragazzi di strada in Tanzania

All’evento prenderà parte anche l’Esercito Italiano con un migliaio di atleti militari provenienti non solo dalla Lombardia, ma da tutta Italia.

Per saperne di più sulle attività ed eventi della Stramilano 2017 è possibile consultare la pagina Facebook (www.facebook.com/Stramilano), il canale video (www.youtube.com/Stramilanopeople) e il sito www.stramilano.it.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.