"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Babila – Congelato il parcheggio in Borgogna

Bloccato da oltre un anno il cantiere del parcheggio della discordia in via Borgogna verrà smantellato entro la fine del mese. Il ricorso al TAR da parte di un gruppo di abitanti e dal grande Magazzino Brian&Barry ha avuto effetto e ora la società Expo Borgogna Parking, in accordo di massima con il Comune, smantellerà il cantiere e ripristinerà la via com’era. Comunque sia il progetto sarà rivisto e una volta approvato tornerà effettivo e sarà finalmente possibile farlo.

Per il Comune cancellare il progetto, varato già nella ormai lontana giunta Albertini, è impossibile, perché le penali da pagare sarebbero troppo salate e ingiustificabili.

Il ricorso ha avuto successo grazie anche al fatto che il grande magazzino, frequentato da migliaia di persone al giorno, deve assolutamente realizzare l’uscita di sicurezza che i Vigili del fuoco hanno imposto al palazzo di largo Toscanini, il cantiere per il parcheggio impediva i lavori.

Naturalemtne il cantiere M4 prosegue senza intoppi, almeno qui.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


10 thoughts on “Milano | San Babila – Congelato il parcheggio in Borgogna

  1. Anonimo

    Roba da paese del terzo mondo. Fate questo benedetto parcheggio in modo da togliere le auto dalla superficie e rendere il passeggiare per Milano più gradevole per tutti. Ma è mai possibile che in questo paese non si riesce a prendere una decisione che sia una ??? Largo al progresso e chi non è d’accordo se ne faccia una ragione !!

    1. wf

      Il progresso tuo si chiama anni 60.
      Molto vecchio e superato dalla,storia come progresso…
      😂😂😂
      Se ne faccia una ragione..
      😂😂

      1. Anonimo

        Caro WF fino a quando ci saranno in giro geni come Lei che riescono a tenere in scacco floscie amministrazioni comunali e governi ancor più deboli questo paese il progresso lo vedrà con il cannocchiale. Mi duole dirlo ma tutti i dati macroeconomici e sociali confermano questa tendenza.
        Non voglio comunque tediarLa con argomenti di difficile comprensione per Lei e i suoi amici del bar.
        La sostanza qui è’ molto semplice : Gli amministratori a loro tempo votati dai Milanesi hanno deciso che quel silos andava fatto ? Bene allora facciamolo punto e basta ! Andiamo avanti e pensiamo al prossimo progetto. Vede WF, leggendo i Suoi commenti ricchi di entusiasmo sui progetti relativi agli scali ferroviari penso a cosa mai accadrebbe se un giorno questo progetti realmente volessero diventare realtà. In un paese dove in 15 anni non si è nemmeno in grado di scavare per terra un buco 100m x 100m immaginiamo cosa accadrebbe se si decidesse di provare a riqualificare intere aree.
        Caro WF nella vita esistono due tipi di persone… Quelle del fare e i cazzari … Lei a che categoria appartiene ? 👍🏻👍🏻👍🏻

        1. wf

          Io alla prima.
          Le forse è rimasto fermo alla seconda, ne,,senso di dire cose poco attinenti alla realtà odierna come dimostrato fuori Italia la dove si corre sopra lo 0, del pil (zero virgola ndr)

          È rimasto fermo agli anni 60 dove economia e sviluppo sono solo palazzoni e asfalto. Si aggiorni. Vedrà che le, città moderne vanno in direzione opposta e contraria alla sua.

          Il,progetto sarebbe già stato cancellato se non fosse per le penali salatissime concesse dalla vecchia giunta. Così come ha concesso i derivati spazzatura, il tunnel gattamelata, la,fogna a cielo aperto del parcheggio anche lui parcheggio della vecchia darsena spazzatura, e decine di altri parcheggi inutili poi chiusi in giro per la città..

          Veda un Po lei chi sta al bar e chi invece viaggia si informa e confronta paesi civilizzati…
          Ma la sua non è una retorica nuova anzi vecchissima per cui sa quante volte si è ascoltata mentre il mondo andava avanti in altre e nuove direzioni..
          Buuina pasqua.

          1. robertoq

            wf, la vecchia giunta ha anche creato Porta Nuova e Citylife che ha decentrato un sacco di uffici, il che unito a ecopass (o area C che dir si voglia), fa in modo che in centro non hai più bisogno di andare con le auto e quindi il parcheggio è adesso inutile.
            Questo lo sa benissimo anche il costruttore, che però vuole pure lui la mancia milionaria per non costruire, come gli altri cancellati tipo Piazzale Lavater (che invece se lo facevano era meglio…)

            Speriamo finisca bene, però sta menate de “la vecchia giunta erano cani morti mentre la nuova sono fighi” è una fesseria assoluta e non fa bene a nessuno (a parte ai fanboys di tutti gli schieramenti)

          2. wf

            Roberto!
            Concedimela un Po di sana polemica!
            Cribbio! 😂😂

            È da un Po che vi siete afflosciati come il club del ricamo a punto croce…
            Un po di sferzate, ci vogliono.

            Buona pasqua.

        2. Enchanted Avenger

          Già il fatto che secondo lei nel centro di una città super servitissima dai mezzi pubblici si debba andare in macchina la dice lunga sulla sua profondità di pensiero.

          Con calma, con i suoi tempi e quando ce la farà, la aspettiamo nel XXI secolo. Nel frattempo, per sentirsi più a casa, può guardarsi qualche filmato in bianco e nero delle Teche Rai che mostra un ghisa al centro di un piazza intento a sbrogliare un ingorgo di 600 a suon di braccia.

  2. robertoq

    Buona Pasqua!

    Ti concedo quel che vuoi, ma mi diverto (molto) di più quando fai il futurista.

    Di noiosi fanboy della politica son pieni tutti i forum e uno più o uno meno in fondo che differenza fa?? Bisogna rompere le palle a tutti perchè le cose cambino non fare la ola a questo o quel burocrate di partito o giunta comunale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.