"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Napoli | Street art – La testa Carafa sulle scale del Museo Archeologico.

Finita l’opera di street art che ritrae la storica testa di Cavallo, scolpita da Donatello, proveniente dal palazzo di Diomede Carafa in via San Biagio dei librai. Donata dai Carafa al Museo archeologico di Napoli, sostituita da una copia in terracotta. Un’altra copia in bronzo si trova nella stazione Museo, linea1 della metropolitana di Napoli.

In collaborazione col Museo Archeologico, è stata dipinta sul grande scalone laterale del museo che affaccia su piazza Cavour.

Realizzata con pitture dalla breve vita, il murales doverebbe durare un 5 mesi. Poi come ricordo restano soltanto le tante foto scattate dai 2200 visitatori di eri,  e i 2800 registrati nel giorno di Pasqua.

Per visitare la pagina dell’artista che ha realizzato l’opera cliccate qui.

testa Carafa, originale, esposta al Museo Archeologico di Napoli. Realizzata da Donatello.

copia in terracotta, restaurata di recente, presente nel cortile del palazzo Diomede Carafa, in via san Biagio dei Librai.

copia presente nella stazione “MUSEO” linea1 della metropolitana di Napoli. Stazione disegnata da Gae Aulenti

la testa disegnata sulle scale che portano al museo.

 

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.