"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Una passeggiata organizzata da Akropolis sulle orme di Five-Hundred

Una “passeggiata con l’autore” dalla Basilica di Sant’Ambrogio a Santa Maria delle Grazie che terminerà con la visita al Cenacolo guidata dall’Associazione Akropolis.

L’occasione ce la offre Luca Labita, giovane architetto con la passione per la scrittura, grazie al suo primo libro, un Urban Fantasy dal titolo Five-Hundred.

Luca ci accompagnerà il 7 maggio insieme all’amica Monica Mereghetti sulle orme del protagonista, Ben Dixon, in un breve percorso a piedi tra letture e racconti che spaziano tra storia, fantasia e architettura. Per farci vedere queste icone milanesi da un punto di vista un po’ diverso: quello della sua fantasia e della realtà che mischiandosi con l’immaginazione diventa ancor più intrigante.

Il tutto con la leggerezza di una passeggiata mattutina domenicale in quella che speriamo sarà una delle belle giornate primaverili che Milano ci sa regalare che si concluderà con la visita guidata a una delle opere di Leonardo che il mondo ci invidia.

Trovate i contatti per informazioni e iscrizioni nella locandina in fondo a questo articolo

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


One thought on “Milano | Una passeggiata organizzata da Akropolis sulle orme di Five-Hundred

  1. Anonimo

    Occhio a non farvi investire da qualche auto, bus o tram in Largo D’Ancona o in corso Magenta. La visita ai monumenti sarà un’ esperienza mozzafiato mentre la passeggiata che collega le due Basiliche, visto che le nostre amministrazioni tutto sanno fare tranne che rendere più fruibili e piacevoli le nostre bellezze culturali e turistiche, sarà un esperienza cardiopalmo che ricorderete per tutta la vita. In corso Magenta godetevi i marciapiedi larghi 60 cm mentre tram e motorini vi fanno pelo e contropelo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.