"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Brera – Piazza San Simpliciano riqualificata

Ecco la bellissima piazzetta San Simpliciano fresca di riqualifica. Allargato il marciapiede, posate le pietre nuove e riposizionati i ciottoli di fiume per la rizzata classica delle piazze lombarde. Ora l’antica basilica ha finalmente un degno sagrato. Manca ancora il lato verso Piazza Paolo VI, che dovrebbe esser concluso tra qualche settimana.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Brera – Piazza San Simpliciano riqualificata

  1. Claudio K.

    Peccato non aver colto l’occasione della rimozione del fondo per posare dei cavi e mettere dei bei lampioni al posto di quelle orribili luci sospese… per il resto bell’intervento

    1. Davide V.

      Bravo!! Esattamente come NON si è fatto per tutte le altre sistemazioni.

      La questione illuminazione, lampioni d’epoca/arredo non è M A I contemplata. Ma avete visto piazza Beccaria?! Vergongnoso.

      Sempre in tema ed a riprova del fatto che il privato ha una sensibilità che il pubblico non ha, vi invito a guardare le lanterne che il nuovo ristorante appena aperto in Via Mengoni angolo Santa Margherita ha installato tra le vetrine. Lanterne dal design ottocentesco ma in chiave tecnologica in quanto con luce a Led. Quanto sarebbe bello se venissero installate in tutte le strade di media e piccola dimensione del centro al posto dei cavi aerei?!

  2. GR

    Ottimo intervento, magari tutte le piazze venissero sistemate così. Sulla questione lampioni ormai ho messo il cuore in pace: non ci arriveranno mai a comprendere questo particolare fondamentale. Prendiamone tutti atto, è fuori dalla loro portata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.