"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bicocca – Il cantiere misterioso di via Chiese: aggiornamento giugno ’17

Altro giro fotografico dal cantiere del lotto dell’area ex-Besta, all’incrocio di via Chiese con viale Piero e Alberto Pirelli, già oggetto di un concorso qualche anno fa, ma che oggi viene sviluppato dal Gruppo Caltagirone secondo un progetto ‘misterioso’. Infatti ancora non circolano né rendering commerciali, né disegni tecnici.

A molti mesi dall’inizio del cantiere ancora non siamo in grado di sapere quale aspetto avranno gli edifici in realizzazione. Per giunta il cartello di cantiere, che riportiamo, è illeggibile.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


3 thoughts on “Milano | Bicocca – Il cantiere misterioso di via Chiese: aggiornamento giugno ’17

  1. Mauro

    Dopo innumerevoli rinvii, è già molto se stanno procedendo senza intoppi. Tra un anno avranno quasi finito e per allora si spera di saperne di più.

  2. Davide V.

    Io penso si tratti di uffici perché altrimenti ci sarebbe un mega cartellone pubblicitario con numero ed indirizzo dell’ufficio vendite. No?

  3. Obusaba

    Di che vi meravigliate? Caltagirone è un’azienda romana, a Roma neanche sanno cosa sia la serietà, ecco il perché dell’assenza di rendering pubblici e il cartello illegibile. Sono quasi certo che il risultato finale sarà un bello scempio alla romana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.