"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Sant’Ambrogio – M4: aggiornamento cantieri a giugno 2017

Un assaggio di come appariranno le pareti della linea blu in questa foto dove sono stati radunati i materiali e i cartelli che daranno l’impronta estetica alla M4.

Novità al cantiere M4 della stazione De Amicis, dove da qualche giorno è stata spostata la carreggiata della via più a nord, così da permettere gli scavi pe la vera e propria stazione.

Al centro del cantiere campeggia ancora il muro del naviglio medievale trovato scavando per i sottoservizi.

Intanto il nuovo percorso un po’ costretto, crea lunghe file d’auto nelle ore di punta.

Siamo passati a vedere anche l’altro cantiere limitrofo, quello di Sant’Ambrogio, dove sono in corso ancora spostamenti di sottoservizi e la realizzazione delle pareti perimetrali lungo la via San Vittore.

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


4 thoughts on “Milano | Sant’Ambrogio – M4: aggiornamento cantieri a giugno 2017

  1. Enchanted Avenger

    Spero vivamente che non si commetta l’errore marchiano di adottare un lettering diverso da quello di Albini & Helg che è il vero marchio di fabbrica della metro milanese… oltretutto quello che si vede nella foto è anche bruttino e banalotto.

  2. Enchanted Avenger

    … e noto con dispiacere che anche per i rivestimenti non si riesce ad andare neanche qui oltre le solite 50 sfumature di grigio….

    quanto mi mancano le stazioni piene di luce e di colore delle città nordeuropee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.