"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona Sant’Ambrogio – Il vicolo Gazzana (o delle Monache) riqualificato

Vicolo Gazzana o vicolo delle Monache, da via De Amicis con sbocco in via Lanzone 1920-25

Alla fine di febbraio di quest’anno Retake Milano si è impegnata a ripulire questo antico e pittoresco vicolo chiamato dai milanesi vicolo delle Monache o delle Suore e che viene chiamato vicolo Gazzana su alcune mappe. Le foto precedenti mostrano com’era conciato questo curioso vicolo che unisce via de Amici con via Lanzone,

Questo vicolo, uno dei pochi sopravvissuti agli sventramenti urbani subiti nel corso dell’ultimo secolo a Milano, abbiamo persino il dubbio si chiami effettivamente vicolo Gazzana. Da molti, come abbiamo detto, è chiamato vicolo delle Monache o delle Suore, perché confinante con il convento della Congregazione Suore Orsoline di S. Carlo e S. Ambrogio di via Lanzone 53. Il vicolo in origine univa la contrada di San Michele al Dosso (oggi via Lanzone) col naviglio di San Gerolamo.

Certo che il vicolo. essendo vicino a istituti scolastici e all’Università Cattolica, è sempre preso di mira dai soliti imbrattamuri che lo rendono quasi sempre un luogo fortemente degradato ma che ha, come abbiamo già detto, delle potenzialità pittoresche.

Peccato non abbia una pavimentazione in stile, come una bella rizzata (con ciottoli di fiume) o cubetti di porfido (sampietrini). Il vicolo sbuca oltre a tutto davanti alla seicentesca chiesa di Sant’Agostino.

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


6 thoughts on “Milano | Zona Sant’Ambrogio – Il vicolo Gazzana (o delle Monache) riqualificato

    1. Maccio

      Si, la pavimentazione a ciottoli di fiume (chiamata non per niente Rizzata alla lombarda) è tipica di Milano, per la precisione dall’arrivo degli austriaci. Fino all’unità d’Italia peraltro era tipico decorare le piazze con ciottoli chiari e scuri a creare trame. Usanza che purtroppo si è persa a favore di pavè (?) e dei romani sampietrini.

  1. -Ale-

    Grazie Retake! Lavoro meraviglioso!

    Credo che l’attuale pavimentazione sia già buona così.
    Non spenderei risorse per rifarlo. Abbiamo tanto catrame in giro, che la pavimentazione di questo vicolo non credo sia una priorità.

  2. fjljppo

    Avrebbe senso montare delle cancellate all’inizio e alla fine del vicolo per chiuderlo la sera ed evitare gli imbrattamuri (magari dotando gli ingress di telecamere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.