"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Eventi: il Cinequartiere 2017

Con il Cinequartiere, minitruck di Sky con 100 posti a sedere e cuffie wi-fi, 12 film in sei diversi quartieri: Barona, Parco Lambro, Martesana, Giambellino, Rogoredo e Bonola

Dopo il weekend evento dedicato a ‘Il Trono di Spade’, che si è svolto con grande successo gli scorsi sabato 15 e domenica 16 luglio durante l’Estate Sforzesca, continua la collaborazione tra il Comune di Milano e Sky Italia con una nuova iniziativa che porta il cinema all’aperto in sei diversi quartieri: Barona, Parco Lambro, Martesana, Giambellino, Rogoredo e Bonola. Il Cinequartiere – questo il nome dell’iniziativa – si muoverà per la città a bordo di un mini truck, con lo schermo allestito su una delle fiancate del furgone stesso e un centinaio di posti a sedere.

Di settimana in settimana, dal 28 luglio al 7 settembre, per due serate consecutive, il cinema mobile proporrà dodici film in sei quartieri della città con pellicole di diverso genere e rivolte a tutte le età, offrendo occasioni di socialità e aggregazione per chi d’estate resta in città.

Tutte le proiezioni cominceranno alle ore 21.45 e un sistema di cuffie Wi-Fi permetterà di evitare qualsiasi impatto acustico nei quartieri protagonisti dell’iniziativa, evitando qualunque disturbo ai cittadini residenti.

Il primo appuntamento con Cinequartiere sarà in zona Barona (Municipio 6) nelle serate di venerdì 28 e sabato 29 luglio. Proseguirà ad agosto in zona Parco Lambro (Municipio 3, giovedì 3 e venerdì 4 agosto), in zona Martesana (Municipio 2, mercoledì 9 e giovedì 10 agosto), in zona Giambellino (Municipio 6, mercoledì 23 e giovedì 24 agosto) e in zona Rogoredo (Municipio 4, mercoledì 30 e giovedì 31 agosto). Ultima tappa mercoledì 6 e giovedì 7 settembre in zona Bonola (Municipio 8).

Cinequartiere, realizzata in collaborazione con il Comune di Milano, fa parte di una serie di attività rivolte a diversi luoghi della città che nei prossimi mesi coinvolgeranno i cittadini milanesi: come ‘Estate allo Scalo’, realizzato in collaborazione con il Comune di Milano e Confcommercio Milano allo scalo di Porta Genova, dove Sky propone un grande teatro dove poter assistere gratuitamente a una selezione dei programmi principali dell’offerta Sky e due aree sportive: un campo da calcetto 3 contro 3 e un campo di street basket sempre 3 contro 3 a disposizione gratuita di tutti.

“Un altro progetto condiviso con Sky nella direzione di un sempre più importante coinvolgimento dei quartieri dell’intera città per la costruzione di momenti di felicità condivisa – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. Una collaborazione che proseguirà in futuro con molti importanti progetti già in cantiere, a dimostrare come la collaborazione tra pubblico e privato sia fondamentale per una partecipazione attiva della città alla sua vita culturale, tutti i giorni, tutto l’anno”.

“Sky ha un legame speciale con Milano sin dalla sua nascita e, in questi anni, è diventata sempre più parte integrante del suo tessuto sociale, industriale e culturale – ha dichiarato Pietro Maranzana, Chief Commercial Officer di Sky Italia –. É quindi naturale per noi voler contribuire alla vita di questa città con iniziative concrete sul territorio, come Cinequartiere, che vanno a beneficio di tutti i milanesi mettendo loro a disposizione quello che sappiamo fare meglio, ovvero intrattenere ed emozionare attraverso le grandi storie dei nostri contenuti e i grandi eventi”.

Il programma completo di Cinequartiere su sky.it/chespettacolo<http://www.sky.it/chespettacolo>
A seguire (e nella mappa allegata) le piazze in cui si fermerà il minitruck:

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.