"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Pasquirolo – Largo Corsia dei Servi: un luogo finalmente diventato bello che dovrebbe essere preservato

Dopo aver visto piazza Beccaria riqualificata con qualcosa che a nostro parere poteva esser meglio, eccoci in Largo Corsia dei Servi, dove sono da poco terminati i lavori di riqualificazione.

Lo slargo è finalmente diventato uno spazio “umano” e vivibile. Sparito completamente il catrame, al suo posto pietra, beola sui marciapiedi e masselli di pavé riciclati nella carreggiata. Aiuole ben curate e definite. I resti archeologici delle terme Erculee sono ora messi in bella mostra su un bel prato erbaceo.

L’aspetto generale è migliorato tantissimo; d’altra parte il vecchio parterre in catrame non rendeva questo luogo un’area pedonale, ma un parcheggio a cielo aperto.

Il guaio è che in questa piazza dove la aiuole sono sopraelevate di un metro sul piano di calpestio, sono utilizzate come sedute e spesso, troppo spesso, alcune persone utilizzano questo luogo per “festicciole” dove si beve e si mangia, lasciando poi uno schifo tra i cespugli. Per non parlare dei senzatetto che dimorano da anni in questo slargo utilizzando spesso i cespugli fitti dietro la chiesa di San Vito al Pasquirolo come latrina per urinare e defecare.

Insomma, anche qui, bell’intento ma se non si pone rimedio, quest’angolo trasformato e riqualificato potrebbe tornare il non luogo che era prima. Non abbiamo fotografato i senzatetto per rispetto e dignità, ma ci sono sempre, basta passare sotto i portici verso via Larga.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


4 thoughts on “Milano | Pasquirolo – Largo Corsia dei Servi: un luogo finalmente diventato bello che dovrebbe essere preservato

  1. Blazer

    E’ il problema delle aree verdi. Nei rendering sembrano sempre luoghi idilliaci e bucolici, poi la realtà le rivela per quello che sono (almeno per gente ignorante / incivile) : luogo di bivacco, latrina a cielo aperto, immondezzaio.
    Ci riflettano i “fondamentalisti del verde” ad ogni costo, che osteggiano tipicamente centri commerciali e grattacieli.

    1. Adriano

      Fatti un giro alle tre torri city life, i problemi che indichi risolti con la sorveglianza privata.

      Sporchi fuori dai c…
      Fai casino fuori dai c…
      Urli ti dico di abbassare la voce..
      Metti la musica alta ti dico di abbassarla…
      ecc…
      Come su internet sono utili i moderatori anche nei luoghi pubblici ci vuole sempre qualcuno che tenga gli esagitati e chi non ha rispetto degli altri dentro i limiti o mandandolo via o dicendogli che sta sbagliando, come a scuola ci vuole la maestra nei luoghi pubblici ci vuole un controllore

  2. antonio

    MI sembra un ottimo lavoro. Bravi!
    I problemi che dite non sono di pertinenza dell’urbanistica ma dei vigili.Ci sono i rifiuti? sarà compito dell’Amsa ripulire, ma quello rimane un bell’intervento. Altrimenti si cerca il pelo nell’uovo

  3. -Ale-

    Propongo un bel centro commerciale al posto di Parco Sempione e del nascete parco a Porta Nuova. I senza tetto diventeranno a fare shopping.

    @Blazer ma ti rendi conto di quello che scrivi? Pensi che togliendo gli spazi verdi a favore dei centri commerciali risolvi il problema dei senza tetto? Non fare spazi verdi (o togliere le panchine) per paura dei senza tetto è come nascondere la polvere sotto il tappeto (di asfalto).

    Per quel che riguarda Corsia dei Servi, concordo con UF, un bell’intervento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.