"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Creta-Primaticcio – Un rinnovo per l’area bimbi al parco Moravia

 

Il Municipio 6 sta intervenendo in questi giorni al Parco Moravia, parco incastrato tra i complessi residenziali tra via Berna, via dei Ciclamini e via delle Margherite a due passi dalla chiesa di San Giovanni Battista alla Creta.  L’intervento riguarda la riqualificazione e il rifacimento dei campi da gioco attrezzati per i bambini con nuova pavimentazione antitrauma e la sostituzione degli attrezzi per i giochi, oramai datati.

Ecco che si possono vedere già le nuove attrezzature per i giochi dei bambini.

Foto di Santo Minniti – Presidente Municipio 6

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


5 thoughts on “Milano | Creta-Primaticcio – Un rinnovo per l’area bimbi al parco Moravia

  1. Anonimo

    Intitolare un parco di Milano a un comunista traditore come Alberto Moravia, è veramente troppo. Per chi non lo sapesse, fu uno dei firmatari di un documento contro il commissario Calabresi, poi ucciso da 4 mascalzoni aizzati proprio da questo documento

    1. Anonimo

      Non ti sembra di esagerare?
      Quel documento (era una lettera aperta) magari non fu particolarmente felice ma lo firmarono in 757.
      Se li epurassimo tutti dalla toponomastica cittadina darebbe un mezzo disastro (A partire da Piazza Gae Aulenti…)

    2. Urban

      Un anonimo neo-repubblichino che si tradisce con i soliti appellativi da squadrista decebrato, ignorando totalmente la statura letteraria dello scrittore.

  2. Anonimo

    Bene vedere che in questa città dove i cani sono più numerosi dei bambini ogni tanto qualche spicciolo viene speso per quest’ultimi che ricordo sono la spina dorsale del futuro di questo paese. Se veramente volete rendere Milano un posto più vivibile occupatevi di più dei bisogni e degli spazi necessari ad un bambino visto che oggi Milano in questo caso può essere paragonata ad una città del terzo mondo.

  3. Anonimo

    Caro Anonimo, Lei deve sapere che Milano è la città degli animali: i bimbi imparano a camminare, ad andare in bici e a giocare a pallone su superfici ricoperte di orina e feci canine. Nel parco in questione, nonostante l’area cani sia molto più estesa dell’area bimbi, non è infrequente la presenza di cani liberi (e di relativi prodotti) in aree ad uso comune.
    Apprezzo comunque il rinnovamento del parco giochi! Più rispetto per i bambini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.