"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Roma | Portonaccio – Terminati i lavori al collettore fognario

Ogni tanto una buona notizia sul fronte delle opere pubbliche in città: si sta infatti procedendo alla chiusura di tutti i cantieri attivi lungo via Tiburtina, dal ponte di Portonaccio a via di Casal Bruciato, dove per anni si è lavorato all’adeguamento del sistema fognario dei quartieri Portonaccio – Pietralata – Casal Bruciato.

I lavori dovevano durare 12 mesi, da agosto 2012 a luglio 2013, ma in realtà la storia non è andata proprio così, se consideriamo che il cantiere si porta dietro ben 4 anni di ritardo, con tutte le problematiche che ciò ha comportato alla viabilità del quadrante.

Non solo, fatto più grave risiede nel non aver approfittato dei lavori per dare un nuovo volto alla Tiburtina, una via oggettivamente squallida in cui manca quasi del tutto una concezione moderna di arredo urbano, con tre carreggiate enormi che la trasformano in una colata di cemento spezzata solo lateralmente da qualche albero di arancio sopravvissuto all’intenso smog dell’arteria.

Anche il vecchio e utilissimo progetto della tranvia dal Verano a Santa Maria del Soccorso sembra non riuscirà a vedere la luce nemmeno stavolta, sebbene, grazie a questi scavi, si sarebbe potutotrarre vantaggio dalla situazione per spingere un validissimo progetto di mobilità collettiva; anche a giudicare dai ritardi maturati, ci sarebbe stato tutto il tempo per predisporre l’opera.

Si spera quantomeno che la corsia centrale torni a servire esclusivamente le numerose linee ATAC che servono la zona.

Il foglietto illustrativo del 2012 che pubblicizzava gli imminenti lavori:

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.