"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Trasporti: M4 aggiornamento sezione centro, Novembre 2017

Aggiornamento fotografico dai cantieri M4 del mese di Novembre: tratta centrale

Partendo dalla futura stazione di San Babila: nell’area della stazione è stata avviata la realizzazione dei diaframmi di stazione. Proseguono le attività di risoluzione delle interferenze idriche e fognarie lungo Corso Europa e via Cavallotti e sono terminate le operazioni di bonifica e rimozione della polifora tlc in amianto interferente con il cantiere.

 

Segue il cantiere di Sforza – Policlinico: sono state eseguite le attività di installazione del cantiere propedeutico all’esecuzione delle paratie di stazione, e sono terminate le attività di risoluzione delle interferenze.

Stazione Santa Sofia: è iniziato lo scavo in adiacenza alla fondazione dell’edificio Allianz, la cui intercapedine risulta interferire con il futuro corpo della stazione. Attualmente è in corso il taglio parziale della fondazione dell’edificio interferente, ed è stata realizzata una trave di coronamento sulle paratie del corpo di stazione.
Ci spostiamo alla futura stazione Vetra: sono in corso lo scavo di ribasso tra le paratie fino a quota tiranti, la realizzazione della trave di coronamento e risultano eseguiti i diaframmi al centro della stazione, a sostegno della soletta prevista per il successivo scavo in top down (da sopra a sotto). Sono in corso di esecuzione i tiranti del corpo di stazione ed è stata realizzata la trave di coronamento sulle paratie del corpo di stazione.
Ora uno scatto che mostra il famoso muro medievale dove sarà realizzata la stazione De Amicis: sono proseguite le attività di risoluzione delle interferenze. Sono in corso da qualche settimana le attività archeologiche sul muro di epoca medioevale interferente con le successive attività di cantiere della stazione. Dopo la pulizia del manufatto antico e il suo consolidamento, è iniziata la frase per sezionare il muro per essere trasferito nei depositi, al termine dei lavori il muro sarà ricollocato nella nuova stazione della M4.
Per ultimo il cantiere della stazione del tratto “centro” di Sant’Ambrogio: sono in corso le attività di risoluzione delle interferenze delle reti fognarie, gas, elettriche e telecomunicazioni nell’area del corpo di stazione. Nell’area intorno alla Pusterla, terminata la risoluzione delle interferenze è in corso il ripristino delle sistemazioni superficiali.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


4 thoughts on “Milano | Trasporti: M4 aggiornamento sezione centro, Novembre 2017

  1. Luca Algeri

    Ripeto quanto già postato nel precedente articolo sulla tratta Est.
    “Spero facciate presto un aggiornamento della tratta centrale soffermandovi sulla stazione Stazione Sforza Policlinico. La situazione è a dir poco incresciosa. I lavori sono praticamente bloccati da mesi perchè l’Università pretende che vengano montate impalcature a protezione ma, avendo nel frattempo iniziato lavori in proprio all’interno dell’edificio (che sembra avesse in programma da oltre due anni), impedisce il montaggio fino a fine lavori, prevista a fine febbraio. Quindi fino a marzo 2018 niente ponteggi e lavori della metro bloccati. Nei prossimi giorni porteranno via gli impianti del cantiere, appena montati, tanto non servono. Nel frattempo per impegnare il tempo hanno demolito la palazzina orribile usata un tempo quale ex aula di anatomia patologica. Ne è emersa la parte, prima nascosta, della camera mortuaria. Un orrore ! Il bello è che sembra che M4 sarebbe anche disponibile ad abbatterla a proprie spese ma non vuole pagare i costi di smaltimento e la proprietà (non so se è del Comune o dell’ospedale Policlinico) non vuole a sua volta pagarli. Quindi rimarrà in piedi quell’obbrobrio (vi prego fotografatelo) di fianco ad uno dei palazzi più belli di Milano (Ca’ Granda, la sede dell’Università statale). Spero facciate un articolo in merito di denuncia per smuovere la situazione, che è veramente incresciosa. La ex camera mortuaria in stato di abbandono da anni, un palazzo ormai fatiscente, che deturpa uno dei monumenti più belli di Milano. il Comune DEVE intervenire al più presto e la situazione deve essere denunciata.”
    Successivamente è stato pubblicato da UF l’articolo sulla tratta centro. Per la Stazione Sforza Policlinico si precisa che “sono state eseguite le attività di installazione del cantiere propedeutico all’esecuzione delle paratie di stazione” . Oggi mi hanno confermato che domani smontano le suddette installazioni del cantiere, perchè fino a marzo 2018 non servono. Le interferenze erano molto limitate (prima c’era un parcheggio). In pratica il cantiere ha già un ritardo di circa un anno. In ogni caso, sarebbero veramente esplicative della situazione le foto della orribile camera mortuaria, che nella foto non è inquadrata e che prima era almeno parzialmente nascosta dagli alberi. Ricordo che ci troviamo in pieno centro storico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.