"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Rogoredo – Sky Italia e Adidas inaugurano il nuovo campo da Calcetto per il quartiere

Conclusi anche i lavori in via Dora Baltea, in primavera altre tre strutture. Assessore Maran: “Creiamo occasioni di aggregazione e socialità nelle periferie”

Saranno gli alunni della scuola Pasquale Sottocorno a dare il “calcio d’inizio” alla stagione calcistica nel nuovo campetto realizzato dall’Amministrazione in via Rogoredo. Grazie alla collaborazione tra Comune di Milano, Sky Italia, Adidas e Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia, domani alle 12.30 sarà inaugurata la nuova struttura pensata per i bambini del quartiere.

“Lo sport all’aperto è un mezzo democratico di aggregazione e socialità, ed è per questo che stiamo realizzando nuove strutture pubbliche e gratuite nelle periferie – sottolinea l’assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura Pierfrancesco Maran -. Oltre a quello di via Rogoredo, è appena stato realizzato un altro campo presso il Giardino Dora Baltea e in primavera ne arriveranno altri tre. Ringraziamo Sky Italia e Adidas per averci aiutato a organizzare questo momento di festa con i bambini sperando di poter continuare questa bella collaborazione nel corso della bella stagione”.

Sarà Marco Cattaneo, uno dei volti di punta di Sky Sport, a dare il via al primo torneo di via Rogoredo. Oltre a Sky Italia, che ha sede nel quartiere in via Monte Penice, l’iniziativa ha visto il coinvolgimento di Adidas, che fornirà 10 palloni da calcio, e del Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia, che ha collaborato all’organizzazione della mattinata.

In tutta la città sono 31 i campi da calcetto per bambini realizzati dall’Assessorato al Verde, una cifra destinata a salire a primavera con la realizzazione di nuove strutture in via Nievo, via Jemolo e Parco della Martesana.  Come per Piazzale Bacone, via Rogoredo e Dora Baltea, anche queste saranno aree di 9×18 metri, dotate di erba sintetica e porte in metallo  recintate con una rete alta 2 metri per evitare l’uscita del pallone. Più in generale sono oltre 400 le strutture sportive all’aperto gratuite nei quartieri della città tra campi da calcio e calcetto, basket/pallavolo, schettinaggio, skateboard, rugby, ping pong, softball, tennis, bocce.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.