"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Roma | EUR – Finalmente venduta la “Lama”

Qualche buona notizia per il nuovo Centro Congressi di Roma. La meravigliosa “Nuvola” progettata dallo Studio Fuksas, famosissima oltre che per la sua bellezza, anche per i tempi biblici di costruzione e i costi lievitati a livelli inimmaginabili, avrà presto un nuovo tassello.

Dopo moltisismi tentativi andati a vuoto, finalmente è andata in porto la vendita della struttura dedicata all’ospitalità alberghiera e che fa tirare un sospiro di sollievo all’equilibrio finanziario dell’intera operazione (EUR Spa è una compartecipata del Comune di Roma e del Ministero delle Finanze).

Con il seguente comunicato, che riportiamo per evitare inesattezze, è stata comunicata l’avvenuta aggiudicazione:

Sul business Hotel La Lama, struttura alberghiera di 439 stanze, è stata dichiarata l’aggiudicazione definitiva. I termini per la presentazione delle offerte, si sono chiusi alle ore 12 del 15 dicembre. Nel corso della stessa giornata, davanti al notaio, si è proceduto all’esame delle proposte. A quel punto, verificata l’integrità e la tempestività dei plichi ricevuti, è stato individuato il vincitore. L’offerta migliore, è così risultata essere quella della ICARUS Spa, che ha valutato l’hotel 50,6 milioni di euro. L’atto definitivo di vendita, sarà sottoscritto nei primi giorni del 2018.

Ora si attende che i lavori di finitura arrivino a termine e che si possa presto aprire questa struttura tanto attesa e che va a completare in maniera significativa l’offerta congressuale della Capitale.

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Claudio Nelli, 43 anni, milanese, nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione. Ma il percorso non poteva finire qui e nel 2015 fonda Dodecaedro Urbano, un contenitore per nuovi progetti e nuove sfide che coinvolgeranno sempre di più lo sfaccettato mondo delle città


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.