"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Natale 2017: l’Albero Natalizio più bello

Prosegue il nostro viaggio tra le luci e le decorazioni natalizie sparse per la città. Dopo aver visto il bellissimo albero di 30 metri di piazza del Duomo, ecco altri alberi natalizi che abbiamo fotografato. Iniziamo dal scintillante albero di Swarovski in Galleria, oramai una tradizione, che si sposa alla perfezione dal “cielo” azzurrato della cupola. Alto più di 12 metri e decorato da oltre 10.000 ornamenti, fra cui più di 1.000 stelle di Natale Swarovski e impreziosito da un imponente puntale a forma di stella.

Altro albero che ci è piaciuto particolarmente in città è quello allestito da Bulgari in piazza della Scala, una vera e propria installazione alta 11 metri. Realizzato da una serie di “stelle” con lampade LED che si accendono come tanti fuochi d’artificio colorati, rendendolo l’albero di Natale più dinamico a Milano.

Poi ci sono gli alberi di Natale in Stazione Centrale, numerosi e tutti belli.

Oltre all’albero luminoso, colorato e floreale che si staglia di fronte alla Stazione Centrale, all’interno si trovano altri alberi, due verdi, uno rosso che raccoglie anche i messaggi dei social, e altri due bianchi e luminosi che accolgono i viaggiatori.

Altro albero allestito in una piazza cittadina è quello di piazza Tre Torri. Un alto cono fatto di ramoscelli verdi con un solco verticale che si avvita dalla base verso la punta, come a riprendere la forma del grattacielo dello Storto, e che si illumina alla sera.

Un classico albero luccicoso si trova anche alla fine di via Monte Napoleone in via Croce Rossa.

Quest’anno niente albero non solo in Darsena, ma anche in piazza Gae Aulnti, dove è stato allestito l’ormai consueto mercatino natalizio e la pista di pattinaggio.

Un Albero di Natale particolare si trova alla Fabbrica del Vapore, ma quest’albero è più attento all’ambiente. Si tratta del “Rialbero”, un albero evocativo costruito attraverso il riutilizzo di materie prime e seconde, con un alto tronco di abete da disboscamento controllato ed oltre 3.500 tessere di legno di diverse essenze, colori e venature, applicate una ad una a formare i rami in una composizione cromatica di originale eccellenza artistica ed etica.

Per ultimo abbiamo tenuto un albero per pensare, quest’albero “speciale” del quale non siamo riusciti a trovare notizie, ma che ci ha colpito. Piccino e molto nascono, al centro di Piazzale Libia, un piccolo albero di pino è stato “decorato” con delle foto e dei cartellini che raccontano il dramma di molte donne, picchiate, umiliate e sfruttate.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


4 thoughts on “Milano | Natale 2017: l’Albero Natalizio più bello

  1. Anonimo

    Difficile criticare l’albero di Piazzale Libia senza essere accusati di essere insensibili e trogloditi (e mi spiace se lo sembro), ma questa voglia di essere “alternativi” a tutti i costi una volte lo trovavo interessante ma ormai è stucchevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.