"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Lorenteggio – L’Oratorio di San Protaso, un po’ trascurato


Articolo di Stefano Fabiani.

Ogni volta che passiamo davanti all’antichissimo Oratorio di San Protaso ci chiediamo come sia possibile che un edificio millenario sia tenuto così male.
Il cantiere della M4 e la scarsissima frequentazione della chiesetta (che viene aperta appunto solo in pochissime occasioni) hanno sicuramente la loro fetta di “colpa”, ma anche le auto e le moto parcheggiate sul lato interno della via (dove non dovrebbero stare) non aiutano di certo. Il risultato è che l’edificio viene “nascosto” e lo spazio circostante ad esso diventa terra di nessuno.

Purtroppo i soliti imbecilli armati di bomboletta spray non hanno risparmiato neppure questo luogo così importante. D’altronde questo è quello che succede quando non si ripuliscono in tempo i muri della città; è sufficiente guardare Street View per scoprire che alcune scritte si trovano lì da almeno 5 anni.

 

 

Non ci stancheremo mai di ricordare come un certo degrado urbano dimostri chiaramente la validità della teoria delle finestre rotte: “l’effetto del disordine esistente (come la presenza di rifiuti o l’imbrattamento da graffiti) aumenta l’incidenza di criminalità aggiuntiva come il furto, il degrado o altri comportamenti antisociali”.
Non ci stupisce quindi l’improvvisa comparsa di rifiuti di ogni genere tutto attorno alla piccola chiesetta. Nei pressi della minuscola abside si può vedere addirittura una mini-discarica, denunciata da un cartello appeso da qualche residente.

Speriamo che si riesca ad intervenire senza aspettare necessariamente la fine dei lavori per la M4 nel 2022; in fondo, questo è un luogo simbolo dell’identità dell’intero quartiere di Lorenteggio, e vederlo ridotto in uno stato simile è veramente triste.

 

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.