"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Affori – Cantieri vari: febbraio 2017

Via Ernesto Teodoro Moneta ad Affori è protagonista di una grande trasformazione, il nuovo complesso di Edilizia Sociale di via Moneta. Si tratta di un complesso edilizio con una superficie di 21.067 mq, dove almeno 12.640 mq (60% corrispondenti a circa 250 appartamenti) sono destinati a edilizia convenzionata agevolata (di cui 90% in locazione), con la possibilità di destinare 1.000 mq al cosiddetto “uso condivisione” e di attribuire una quota del 15% a soggetti del “Terzo Settore” che eroghino servizi di tipo residenziale. Altri 6.320 mq (30%) saranno destinati a residenza convenzionata ordinaria e i restanti 2.107 (10%) mq a coabitazioni con servizi condivisi (co-housing).

Appartamenti a prezzi convenzionati e quasi tutti in affitto, accessibili quindi alle fasce medie e alle giovani coppie.

Qui sorgevano capannoni industriali a ridosso della villa Litta e al bellissimo parco.

Qui sotto tre immagini di villa Litta e del parco pubblico, gioiello di Affori.

Sempre al confine col parco di villa Litta, ma qui siamo sul lato settentrionale, sono oramai giunti quasi a termine i lavori per le residenze di Via Taccioli, 27. Un complesso che si sviluppa attorno ad una corte interna e si inserisce nel parco senza stravolgere il parco, anzi, come si vede dalle immagini, sarà incrementata anche una nuova sezione del parco pubblico, ancora nascosta dalle cesate di cantiere.

Anche questo complesso presenta  residenze di edilizia libera e convenzionata. Le palazzine, già ultimate da mesi, non ci sembrano particolarmente belle, anzi, dobbiamo dire che sembrano piuttosto “pesanti” come aspetto.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.