"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Segnàno – Una riqualificazione bloccata dai Pirati

Eravamo già passati da via Cozzi 1, nel cuore di Segnàno, dove proprio di fronte all’antica chiesetta di Sant’Antonio si trova un’edificio del primo Novecento prossimo ad essere demolito e che attualmente è occupato da oltre un anno. Nonostante il bel murales di El Tilf, l’edificio è decisamente in stato di abbandono e forte degrado.

A quanto pare i proprietari dell’immobile giustamente vorrebbero portare a termine il loro progetto di riqualificazione, con un intervento da 2000 metri quadri che prevede la demolizione del vecchio stabile e la costruzione di una nuova palazzina per alloggi di piccola taglia per gli studenti della vicina Università della Bicocca, ma sono impossibilitati perché l’edificio di due piani, è occupato da un gruppo autodefinitosi «Pirati».

A quanto pare i proprietari, la famiglia Vazzana, sono impossibilitati nello sgombero dell’edificio e le autorità finora non pare si siano mosse. Adesso la famiglia proprietaria dello stabile, ha valutato la possibilità di una richiesta di risarcimento, basandosi su una recente sentenza che ha obbligato le istituzioni a rifondere un privato che subiva da anni l’occupazione di un suo immobile. Il prolungarsi del tempo sta rendendo vani i passaggi burocratici espletati fino ad oggi, tra cui l’approvazione della commissione paesaggistica del Comune. E rischia anche di saltare il finanziamento chiesto alle banche, senza contare le bollette che continuano ad arrivare, visto che il palazzetto è ancora allacciato all’energia elettrica.

Qui sotto il progetto in fase di approvazione (fonte il Giornale)




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Segnàno – Una riqualificazione bloccata dai Pirati

  1. siti

    Riqualificazione?? Ma avete visto I progetti? Non c’è nemmeno un albero nel nuovo progetto, solo cemento. Non c’è alcuna integrazione con il contesto urbano preesistente ( a vedere la foto). I soliti progetti progetti fatti solo per il dio denaro e non per l’ambiente e la città.

  2. Siti

    Riqualificazione?? Ma conoscete il termine riqualificazione?
    A vedere la foto sembra il solito mostro di cemento che non si integra nel tessuto urbano ed è fatto solamente per puro guadagno. Non c’è un albero tra tutto questo cemento. i veri progetti di riqualificazione urbana sono ben altro

  3. Anonimo

    Lo “studentato” è il business degli ultimi anni, infatti stan nascendo come funghi (quasi tutti privati ovviamente….)

    Di sicuro “l’occupazione” tiene un competitor fuori dal giro per un po’ 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.