"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Volta – Viale Montello: arriva il cordolo anti parcheggio

Due immagini pubblicate nella pagina Facebook Parcheggio Selvaggio e Incidenti Stradali a Milano.

Da lungo tempo viale Montello a Porta Volta, era un vero scempio. Le automobili venivano parcheggiate sui marciapiedi devastando quella piccola strisciolina di verde che c’è tra gli alberi del viale, come abbiamo più volte denunciato. Finalmente il Municipio 1 e il Comune hanno agito e ora sono in corso i lavori per la realizzazione del doppio cordolo che rende impossibile (si spera) il parcheggio selvaggio alle vetture. Finalmente un po’ di civiltà.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


8 thoughts on “Milano | Porta Volta – Viale Montello: arriva il cordolo anti parcheggio

  1. anemomylos

    aumenteranno le vendite di SUV per poter salire sui doppi cordoli. Il cafone muore ma non si arrende! Scherzi a parte speriamo che serva

  2. Anonimo

    Bene! Meno parcheggi = meno auto e traffico più scorrevole. l’unico modo pera vere una città più vivibile è ridurre il numero di auto private e lo si fa rendendone antieconomico il possesso (che poi già lo è, facendo due conti da prima elementare..). Il parcheggio si deve pagare, non sta né in cielo né in terra che si possa parcheggiare ovunque, dai marciapiedi alle aiuole, un danno immenso per la vivibilità e l’immagine della città

  3. Wf

    OTTIMO!

    Quello che predico da sempre nel vuoto.

    Ma quindi al comune lo stanno capendo il discorso sui dissuasori?
    Spero che sia l’inizio di un cambio di rotta…
    La soluzione standard per Milano deve essere questa qui.

    Bravi al comune.

  4. Filippo

    Finalmente! Ora bisognerebbe solo mettere dei dissuasori dall’altra parte della strada per impedire ai camion il carico e scarico sui marciapiedi e sulle strisce pedonali.
    Ma il comune già contattato mi dice che non e’ una priorità e chiamare i vigili quando si tratta di Cinesi è inutile, ormai si sa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.