"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Lotto – La nuova Allianz Cloud ancora impantanata

A breve, entro maggio, doveva esserci la grande e sospirata inaugurazione dell’Allianz Cloud, il rinnovato Palalido di piazza Stuparich, ma a quanto pare, siamo nuovamente da capo.

Ma dopo mesi dall’annuncio del nuovo sponsor, ecco che il cantiere per la «Allianz Cloud» (Palalido) è nuovamente impantanato.

Infatti la cooperativa di aziende venete subentrata a inizio 2017 per terminare i lavori di quest’edificio per lo sport, più volte bloccato da ogni problema possibile, si è trovata a sua volta in serie difficoltà. La cooperativa ha chiesto, a metà marzo, al Tribunale di Venezia un concordato preventivo con continuità aziendale e il Tribunale di Venezia ha nominato un curatore. Così nei giorni scorsi il Comune di Milano ha chiesto al Tribunale in questione di poter assegnare i lavori alla subappaltatrice, la risposta potrebbe essere positiva ma non immediata.

Giunta Comunale e MilanoSport sperano di risolvere invece a breve un altro intoppo, il ricorso al Tar del secondo classificato nella fornitura dei seggiolini, che infatti ad oggi non sono stati ancora montati anche se l’inaugurazione (teoricamente) era fissata tra poche settimane. «Purtroppo – ha commentato ieri il sindaco Beppe Sala – questo è anche frutto delle gare pubbliche, costruite in modo da dare massima apertura alla concorrenza, spesso però si incoccia in aziende che poi non ce la fanno. É stato nominato un amministratore con cui siamo in contatto, vediamo quando saremo pronti». E prosegue «mi scoccia fortemente, c’è grande attesa per il Palalido, anche perché abbiamo un paio di squadre in attesa di sapere se possono cominciare lì il campionato. Io spero di sì». Infatti la Power Volley Milano vuole tornare a giocare in città e di recente anche l’Urania Baske ha manifestato interesse per il nuovo Palalido.

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


7 thoughts on “Milano | Lotto – La nuova Allianz Cloud ancora impantanata

    1. A.

      Anche la Milano dei sindaci precedenti faceva gare d’appalto ed anche a loro è successo che ci fossero fallimenti, gli esempi in città non mancano (uno su tutti BEIC e scalo Porta Vittoria)

  1. Dan

    Questa gara è partita con la Moratti, anche il progetto se non sbaglio. Lei ha fatto un casino con Armani, lo voleva chiamare PalaAJ. Ha fatto un contratto squilibrato avverso al comune. Poi però l’Armani ha iniziato a vincere, ed il pubblico sfiora i 10k, troppo per il pala Aj. Si è quindi ritagliata la finestra di questo palazzetto per altri sport. Detto questo se le aziende appaltatrici falliscono, non è mica colpa dei sindaci. Precotto sei proprio di parte.

    1. Anonimo

      Il merito primcipale di Pisapia è stato di terminare le decine e decine di progetti ereditati (lui di suoi non ha ha lanciati poi molti, anzi)
      Nel caso del Palalido nemmeno a chiudere si riesce purtroppo e nemmeno con Sala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.