"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Babila – Riqualificazione per Vittorio Emanuele II 24

Il complesso progettato dallo studio d’architettura BBPR (con Studio Coluccini e Paciosa) nel 1968-70, è sottoposto da qualche mese ad un intervento di riqualificazione e manutenzione, oramai necessari, dopo cinquant’anni dalla sua costruzione.

L’edificio è costituito da due corpi di fabbrica: un edificio affacciato su Corso Vittorio Emanuele II, destinato a ospitare attività commerciali e uffici, e un’alta torre parzialmente adibita ad abitazioni e uffici che si rivolge verso il largo Corsia dei Servi, recentemente riqualificato. Purtroppo l’edificio nel 2009 è stato sottoposto a un intervento che ne ha pesantemente alterato la lettura, chiudendo due dei tre passaggi che permettevano la comunicazione del Corso con Largo Corsia dei Servi, realizzando una serie di nuovi spazi commerciali al loro posto. Anche la bellissima e caratteristica scalinata a rampe incrociate che permetteva l’accesso alla piazza sopraelevata è stata snaturata, inserendola in un negozio, mentre la piazza sopraelevata è stata coperta ed è diventata a sua volta spazio retail. Altra caratteristica era il portico, il cui intradosso è ritmato da travi metalliche a vista che disegnano una maglia a losanghe, oggi percettibile in parte. Le facciate della torre (10-11 piani) e del complesso intero sono rivestite da lastre di pietra artificiale che naturalmente, col tempo, si è rovinata parecchio.

L’intervento, come possiamo edere dal cartello di cantiere, è ad opera dello studio Citterio-Viel & Partners. Purtroppo non siamo riusciti a scoprire altro, probabilmente si tratta di manutenzione straordinaria con sistemazione dell’ultimo piano terrazzato, dove si trova fra l’altro un solarium e una piscina.

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.