"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Roma | Collatino – Il progetto Domus Collatina

Sono iniziati da qualche mese i lavori preliminari per la costruzione di un nuovo immobile in un appezzamento di terreno tra via di Grotta Gregna e via del Flauto, in un’area prettamente industriale e allo stato attuale molto degradata.

 

Il progetto si va a insediare su un lotto occupato in precedenza da un deposito mezzi e si sviluppa su un disegno già abbastanza usato all’interno del panorama edilizio della periferia romana: si tratta infatti di un edificio squadrato, dalle forme rigide, con la quasi totalità degli spazi esterni occupati da loggette e balconi e con il piano terra open space, al netto delle colonne necessarie a garantire la staticità della nuova struttura.

Insomma, niente di trascendentale, ma con l’augurio che questo possa essere l’incipit per la civilizzazione della terribile striscia di terra tra Colli Aniene e Tor Sapienza, occupata oggi da depositi, baracche, discariche abusive e via dicendo.

Di seguito, i primi lavori nell’area di cantiere:

 

L’area come si presenta oggi:




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.