milano

Torre Unipol Milano

Piazza Gae Aulenti, Milano, MI, Italia

La Torre Unipol, voluta dalla committente come icona per i nuovi uffici della società nel capoluogo lombardo e progettata da Mario Cucinella Architects si rivelerà un’occasione molto importante per il panorama architettonico milanese e nazionale. Intervento che si colloca nel più ampio progetto di Porta Nuova e Garibaldi, che come ben sappiamo è un grande progetto di rigenerazione urbana che non solo ha creato nuove strutture e nuovi spazi urbani, ma che ancora stimola una riqualificazione diffusa che lentamente sta contagiando non solo i quartieri limitrofi, ma anche l’intera città.

La nuova sede Unipol Sai rappresenta un ulteriore passo verso il futuro in questo contesto, distinguendosi dal variegato panorama architettonico che la circonda, grazie ad un design elegante, abbastanza unico e distintivo al tempo stesso, frutto di uno sviluppo progettuale rigoroso.

Come abbiamo già visto, non solo la forma e il rivestimento della nuova torre sono distintivi, ma anche la piazza che si addentrerà all’interno della torre stessa permettendo una visione dell’enorme atrio che si svilupperà per l’intera altezza dei suoi 23 piani. Il grande atrio di 75 metri di altezza sul lato sud della torre funge da accesso principale e da spazio di moderazione climatica, in grado di sfruttare l’esposizione come un’opportunità energetica. L’involucro esterno a doppia pelle è concepito come un sistema dinamico, in grado di isolare l’edificio in inverno e, al contempo, limitarne il surriscaldamento estivo. Anche la geometria dell’involucro, ottimizzando la superficie di facciata, contribuisce a garantire l’efficienza energetica della torre. Lo stesso involucro termina in un’ampia vela in acciaio e vetro, elemento caratterizzante dell’edificio, che non solo mitiga l’azione degli agenti atmosferici, ma regala alla città un nuovo spazio aperto di eccezionale ricchezza e qualità. Il percorso che collega questo ingresso su via Melchiorre Gioia fino a piazza Gae Aulenti, favorisce infine la creazione di un articolato sistema di collegamenti pedonali di straordinaria qualità visiva.
Tutte queste caratteristiche, unite all’impiego di pannelli solari in facciata e di un sistema duale per la raccolta delle acque piovane, permettono all’edificio di puntare ad una certificazione LEED Platinum.
La facciata, rappresentata da una geometria a rete, è metafora del sistema a rete delle relazioni ed è elemento fondamentale per la costruzione dell’immagine naturale dell’edificio. Realizzata in acciaio, legno e vetro, la torre ospiterà spazi commerciali, un grande auditorium di oltre 270 posti, gli uffici e, in copertura, una serra-giardino panoramica con un’area dedicata a ospitare eventi pubblici e cultural

Immagini

Articoli correlati:

Prodotti e materiali

Non sono ancora disponibili informazioni su prodotti e materiali.

Allegati

Non sono presenti allegati.