"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Tre Torri – Rinnovo per Porta Domodossola

In questi giorni è in corso l’affidamento dei lavori per la riqualificazione dell’ingresso delle due Palazzine degli Orafi, gli edifici gemelli più vecchi dell’ex-fiera che saranno restaurati e utilizzati come spazi per uffici e espositivi ancora di proprietà di Fondazione Fiera Milano.

Aprendo e riqualificando anche questo lato di CityLife finalmente sarà più facile unire i quartieri a nord (Sempione, Domodossola e Bullona) con i quartieri meridionali del sito (Amendola, Pagano, San Pietro in Sala, Wagner e Marghera), oltre a connettere più facilmente il centro del nuovo quartiere con Piazza Tre Torri e il nuovo centro commerciale e di intrattenimento.

Porta Domodossola si caratterizza per le due palazzine realizzate nel 1923 per ospitare la sezione orafa della Campionaria e che in seguito ospitarono la sede legale e operativa di Fondazione Fiera Milano, ancora utilizzata dall’ente.

La struttura originale delle palazzine, protette dalla Sovrintendenza ai beni artistici e architettonici come patrimonio storico, è rappresentata da due edifici gemelli posti ad esedra affiancati da due ali rettilinee. Recentemente sul retro furono realizzate delle nuove strutture in vetro, visibili già dall’esterno, che donano trasparenza e leggerezza agli edifici originali senza alterarne le peculiarità; attualmente ospitano uffici operativi e un salone di rappresentanza.

Attualmente Largo Domodossola è un enorme spiazzo senza una vera forma e da anni attende una riqualificazione, come Viale Severino Boezio, che speriamo venga alberato almeno su di un lato.

Palazzine Orafi_CityLife

A quanto pare dal progetto, sarà preservata e riposizionata anche la cancellata realizzata negli anni Venti con i piloni d’ingresso e saranno restaurati anche i due caselli d’ingresso (l’uso previsto ci è ancora oscuro). In questo spazio si trova anche la scultura della Lupa Capitolina, ci chiediamo se verrà mantenuta nella stessa posizione (adesso nascosta da un parcheggio), se verrà spostata in un altro punto di CityLife o trasferita alla Fiera di Rho, visto che fu un dono alla città di Milano da parte del Comune di Roma nel 1959.

Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_8Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_7

Tre_Torri_Largo_Domodossola_2Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_1Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_2Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_3Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_4Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_5Tre_Torri_Ingresso_Domodossola_6

Le planimetrie dell’intervento che purtroppo non prevede la sistemazione per Largo Domodossola.

Ingresso_Porta_Domodossola_1_Stato_Attuale Ingresso_Porta_Domodossola_2_Progetto Ingresso_Porta_Domodossola_3_Demolizioni

 

Tre_Torri_Largo_Domodossola_100

Masterplan_CityLife_Tre_Torri

Due immagini d’epoca dell’ingresso Domodossola

Porta Domodossola vista dalal balconata delle palazzine degli Orafi 1923

Fiera_Campionaria 1947Fiera - Palazzine Orafi La recinzione della Palazzina A su Viale Duilio nel secondo dopoguerraFiera - Palazzine Orafi La recinzione della Palazzina B su Viale Boezio nel 1927 Palazzine Orafi

 

Qui invece alcune immagini della piazza come appare oggi

2015-05-17_Tre_Torri_Boezio_Domodossola_1 2015-05-17_Tre_Torri_Boezio_Domodossola_2 2015-05-17_Tre_Torri_Boezio_Domodossola_4 2015-05-17_Tre_Torri_Boezio_Domodossola_5 2016_Largo_Domodossola_1 2016_Largo_Domodossola_2 2016_Largo_Domodossola_3

 


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Tre Torri – Rinnovo per Porta Domodossola

  1. -Ale-

    Non male, anche se i rendering con quei macchinoni fa molto Rodeo Drive \ Berverly Hills.
    Qui però gli edifici storici sono veri… non fintoni USA!

  2. Renato S

    Proposta numero zero: far sparire le due orride tettoie-casello ai lati dei cancelli, un tempo usate come biglietterie della campionaria.

    1. Owly

      Condivido, è evidente dall’immagine d’epoca come l’area sia molto più bella con quello spazio vuoto e aperto. Dai rendering nemmeno si comprende a cosa possano servire quei due “cubi” di vetro. Personalmente apprezzerei di più se si lasciasse lo spazio libero e si mettessero i cancelli più avanti, in corrispondenza delle due palazzine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.