"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Isola – Una sistemata all’incrocio Sassetti-Pola

Via Filippo Sassetti e via Pola a breve avranno un nuovo marciapiede all’incrocio (nella prima foto la situazione come appariva sino a poche settimane fa). Da anni l’angolo acuto formato dall’incrocio delle due vie era utilizzato come parcheggio e impediva, a volte, anche il passaggio dei pedoni. Non sappiamo se verrà sistemata un’aiuola o altro; certo è che in un punto così ci starebbe bene un albero. Speriamo mettano anche i dissuasori di parcheggio, altrimenti sarebbe un lavoro completamente inutile, come abbiamo purtroppo dovuto constatare in molti altri interventi in giro per la città.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


10 thoughts on “Milano | Isola – Una sistemata all’incrocio Sassetti-Pola

  1. -Ale-

    Molto positivo che hanno messo mano a questo angolo. Concordo con UF che il valore dell’intervento dipenderà dai dettagli come albero e dissuasori…

    Questi piccoli interventi, quando ben fatti sono di grande valore, con piccoli sforzi si cambia completamente l’aspetto della città. Ci sono centinai di angoli come questo, dal centro alle periferie!

    Una domanda: ma è possibile intercettare in anticipo la pianificazione di questi interventi? Come è possibile dare un contributo in termini di proposte (dove e come)?

    1. Adriano

      Hai detto bene, al posto di fare sondaggi inutili, sono queste le cose che vogliamo sapere prima della loro realizzazione sopratutto per chi vive in zona, visto che sono soldi nostri..questo sarebbe la vera democrazia che loro pubblicizzano tanto, ma come al solito predicano bene e razzolano male…

        1. Adriano

          AHAHHAHAAH….sei mai stato??io ed altri abbiamo proposto, abbiamo ottenuto la valutazione favorevole dal consiglio di zona 6 poi la richiesta dei cittadini è arrivata al comune….e non hanno ancora fatto nulla sono passati mesi…Intendi questo??
          Non farmi ridere, non sono in grado di gestire la democrazia dal basso ma fanno un sacco di pubblicità dicendo che la fanno, con questi sondaggi….lasciamo perdere

      1. anonimo

        Questa Europa di merda che impone tutto e ci mette nelle cacca tutti quanti …. Se vogliamo risolvere almeno i nostri problemi milanesi sarà meglio metterci tutti di traverso e spingere se nn per l’ Italexit almeno per Lombardyexit !!

        1. Nicola

          È un commento ironico? Perche queste retoriche leghiste e grilline non trovano alcun fondamento logico e economico. E poi il mutuo me lo paghi te vero? E che ci fanno poi l’Italia o la Lombardia da sole davanti a Cina, Russia e USA? Ci mangiano in tre minuti.

        2. -Ale-

          O almeno la Milanoexit, e se non ce la concendono chiediamo almeno un quartiere… o una via… oppure CasatuaExit.
          Il federalismo è importante!

  2. -Ale-

    I paesi scandinavi senza Euro sono dentro l’Unione Europea, eccetto la Norvegia che… ha il petrolio!
    No abbiamo il referendum sulle trivelle…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.