"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Ortica – Lo spazio relax al Giardino San Faustino

Il Giardino San Faustino all’Ortica, è uno dei tanti Giardini Condivisi (modalità di gestione degli spazi verdi inutilizzati introdotta dal Comune di Milano nel 2012 -DGC 1143/2012 e 451/2015-) sparsi in città.

Il terreno è appartiene all’Università Statale di Milano, ma dal 2016 è stato concesso in comodato d’uso per cinque anni al Comune di Milano e poi al Municipio 3, che a sua volta ne ha affidato la gestione a realtà no profit milanesi. Ogni associazione ha ricevuto in affidamento una porzione di terreno e si è impegnata con il Municipio a realizzarvi un proprio progetto di natura ambientale, sociale o culturale. Tutti i progetti sono stati valutati e approvati dal Municipio, che ne verifica la messa in pratica effettiva. Oltre a lavorare ai propri progetti, le associazioni affidatarie si occupano della cura del giardino e, definite alcune regole base, lo rendono accessibile al pubblico con eventi e aperture periodiche. Nel suo insieme, il Giardino San Faustino occupa un’area di 17.900 metri quadri accatastata a “Verde di nuova previsione”. L’indirizzo esatto è via San Faustino 23.

Recentemente è stata sistemata un’area molto gradevole, con panchine e pergolato. Come dice l’associazione, “un giardino unisce il bello all’utile”. Il restorative garden di Green Age ospita alberi da frutto e siepi di bacche per accogliere pettirossi, fringuelli e merli e dare gioia ai nostri occhi. Rose e caprifogli convivono con fichi, peri, ciliegi e una vite rampicante. Accanto alla pergola, un giardino sensoriale si affianca a un bird garden dove, in inverno, potrete lasciare cibo per gli uccelli nelle mangiatoie ricavate da vecchi tronchi.

Di seguito alcune immagini dal sito del Giardino San Faustino.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Ortica – Lo spazio relax al Giardino San Faustino

  1. Single Bilingual

    si dice “non” profit, non “no” profit. così come i treni diretti sono non-stop e non “no stop”, come scrivono Trenitalia o Italo.

    è perché chiamarlo “restorative garden” e non giardino ristorativo??

    Vi assicuro che agli anglofoni per primi dà molto fastidio questo uso eccessivo di parole inglesi in italiano, anche quando ci sarebbe un equivalente perfettamente funzionante, e per di più spesso storpiandole (lasciamo perdere la pronuncia nel parlato, poi).

    Con simpatia da un bilingue italo-inglese

  2. Andrea

    Bello! Finalmente un nuovo posto degno di chiamarsi “Giardino”.

    Un posto dove potersi svagare e immaginare di non essere circondati da una grigia città.

    E’ un caso che un posto così bello non sia stato costruito da un privato a scomputo di oneri?

    Altro che il “giardino” di Feltrinelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.