"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Via dei Sabelli: un’altra assurdità tutta romana

La notizia è di due giorni fa e, come al solito, fa cadere nello sconcerto. Il TAR del Lazio, infatti, ha annullato i permessi per costruire nelle ex Fonderie Bastianelli.

Purtroppo la notizia è vera, e se non ci fosse da piangere, ci si potrebbe fare tranquillamente una bella risata.

Ricapitolando la storia: vengono demolite le vecchie fonderie del quartiere San Lorenzo nel maggio scorso, tra le vivaci proteste dei cittadini.
La Sabelli Trading Srl dovrà costruire un complesso immobiliare al posto del vecchio stabile abbattuto mantenendo in piedi solo le vecchie facciate che circondano la strada. 

Iniziano i lavori, si scava e si porta via la terra, mentre si mettono in sicurezza le mura perimetrali della vecchia struttura. 

Ora, a quasi un anno dalla partenza dei lavori, il TAR, come al solito, blocca tutto, in quello che si annuncia l’ennesimo cantiere senza fine di cui non si sentiva proprio il bisogno.
La decisione passa, dunque, nelle mani del comune di Roma e della Sovrintendenza comunale ai Beni culturali.

Insomma, mettiamoci comodi e aspettiamo qualche decennio affinché venga presa una decisione; nel frattempo la situazione del cantiere è questa: 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.