"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Tortona – Nasce Base all’ex Ansaldo

Saranno 6.000 metri quadri ad alta densità di talenti e imprese creative quelli in cui, dalla prossima primavera, avrà sede ‘Base. A place for cultural progress’. Questo il nome scelto da Arci Milano, Avanzi, esterni, h+, Make a Cube3, insieme al Comune di Milano, per il nuovo progetto culturale e produttivo che a breve rivoluzionerà gli spazi dell’Ex Stecca delle Acciaierie Ansaldo, tra via Bergognone e via Tortona. A illustrare  oggi a stampa e operatori, il  nome e i contenuti del progetto il sindaco Giuliano Pisapia con l’assessore alle Politiche del Lavoro, Sviluppo economico, Moda e Design Cristina Tajani.

“Innovazione, inclusione e socialità trovano casa all’ex-Ansaldo in un progetto dal respiro internazionale, destinato a consegnare alla città uno spazio dove sviluppare, idee, progetti e produzioni  tra coworking, laboratori creativi e culturali  per interpretare i linguaggi della contemporaneità”. Così l’assessore alle Politiche del Lavoro, Sviluppo economico Cristina Tajani che ha aggiunto: ”Quello che vogliamo offrire ai giovani ‘creativi’ e a tutti i cittadini è uno spazio di relazioni dove potersi confrontare e dialogare perché sia favorita la nascita di prodotti, servizi e opportunità per il domani che generino cultura, occupazione e sviluppo”.

‘Base. A place for cultural progress’ non è solo un luogo fisico a disposizione delle menti creative della città ma un catalizzatore di idee e proposte grazie al lancio della prima Call to Action aperta ad imprese, gruppi informali e liberi professionisti italiani e internazionali non solo per proporre progetti e idee ma soprattutto per diventare partner strategici nello sviluppo di questa realtà fin dalla sua nascita.

La ricerca  riguarderà prima gli operatori interessati a sviluppare nei 2000 mq a disposizione spazi di coworking, incubazione e accelerazione. Una scelta fondamentale per la creazione di un ecosistema favorevole volto allo sviluppo di impresa e di progetti innovativi nel settore delle realtà culturali e creative. La stessa ricerca riguarderà anche soggetti che vogliono realizzare laboratori a disposizione di coloro che operano nella struttura (coworker, soggetti incubati, persone in residenza, artisti) e aperti all’esterno. I laboratori saranno allo stesso tempo spazi di prototipazione, luoghi per produzioni e piattaforme di apprendimento e interazione.

La call si rivolge anche e soggetti e team interessati a iniziative in  partnership  con i  promotori di Base Milano, per realizzare: progetti site specific indoor e outdoor (ad esempio installazioni artistiche, progetti di arredo e design o di comunicazione), iniziative ed eventi culturali nei settori delle arti performative, arti figurative, dell’editoria e delle industrie culturali e creative, dell’artigianato di qualità, dell’innovazione, della tecnologia (ad esempio festival, concerti, produzioni teatrali, rassegne, mostre, proiezioni audiovideo) e corsi e workshop in linea con la filosofia del progetto Base.

L’inaugurazione di ‘Base. A place for cultural progress’ è attualmente prevista il 30 marzo 2016

 

Base_ex_Ansaldo_5 Base_ex_Ansaldo_4 Base_ex_Ansaldo_3 Base_ex_Ansaldo_10 Base_ex_Ansaldo_1 Base_ex_Ansaldo_2




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.