"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Decentramento. Consiglio comunale approva delibera su Municipalità

 Il Consiglio comunale ha definitivamente approvato, con 26 voti favorevoli, 7 contrari e 2 astenuti, la delibera che istituisce le Municipalità, modificando l’assetto istituzionale delle attuali Zone di Milano.

La delibera dispone l’articolazione del Comune in Municipi, dotati di autonomia amministrativa e titolari di funzioni utili a realizzare un’effettiva partecipazione alla gestione politica, amministrativa e sociale del territorio da parte dei cittadini.

I Municipi eserciteranno un’azione amministrativa propria a livello locale, in coerenza con lo Statuto del Comune e della Città Metropolitana, e gestiranno alcuni servizi di base. 

I milanesi potranno eleggere direttamente il loro Presidente del Municipio, unitamente al proprio Consiglio di Municipio, e potranno esprimere la doppia preferenza uomo/donna per eleggere i consiglieri. 

Ai Municipi verranno assegnate risorse umane e finanziarie, anche in base a un criterio di premialità rispetto ai risultati conseguiti nell’ambito delle diverse attività. 

I cittadini potranno rivolgere al proprio Municipio istanze e petizioni. Potranno inoltre essere indetti referendum o iniziative popolari che riguardano deliberazioni, orientamenti o scelte relative al territorio del Municipio stesso. 

I prossimi passi prevedono la discussione in Consiglio comunale del Regolamento Elettorale e di quello di Funzionamento.

 

“Milano è la capitale del lavoro e le quasi 5mila imprese associate ad Assolombarda Milano, Lodi, Monza, Brianza con i loro 280mila lavoratori sono la spina dorsale di questo primato. In questi anni abbiamo dimostrato insieme quanto sia importante, per superare ostacoli che sembravano insormontabili, fare squadra e unire in modo virtuoso pubblico e privato”.

Lo ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia che oggi, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha portato i saluti all’Assemblea Generale Assolombarda presso l’Auditorium di Expo.

“Secondo un recente studio di Assolombarda il peso della burocrazia incide per il 3% e il 4% sul fatturato delle piccole/medie imprese. È una situazione non più sostenibile per un’economia già messa a dura prova dagli effetti della crisi: per questo è sempre più necessaria una leale collaborazione, creando sinergie, unendo professionalità e qualità, per rafforzare il nostro sistema produttivo e creare nuova occupazione. Sono altresì sempre più urgenti alcuni, anche limitati, interventi legislativi che eliminino lacci e laccioli burocratici, evitando così che l’impatto della burocrazia allunghi i tempi degli investimenti,  garantendo legalità e trasparenza”, ha proseguito Pisapia.

“Milano crede fortemente in questa missione e lo ha dimostrato coi fatti. Dalle grandi metropoli deve partire lo stimolo per mettere in moto il Paese, perché le città ben amministrate, capaci di puntare sulle infrastrutture tradizionali e digitali, sono il presupposto indispensabile di ogni prospettiva  di crescita e sviluppo. In questa ottica abbiamo realizzato progetti per oltre 200 milioni di euro, per promuovere l’innovazione tecnologica e sociale, l’imprenditoria giovanile, la mobilità sostenibile, il risparmio energetico, la semplificazione amministrativa”, ha concluso il Sindaco.

 

MAPPA-ZONE_Milano




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Decentramento. Consiglio comunale approva delibera su Municipalità

  1. Davide V.

    Il passaggio successivo dovrebbe essere quello di sciogliere il Comune di Milano ed istituire l’elezione diretta del Sindaco Metropolitano. Ci arriveremo mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.