"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Darsena – La Giunta vara le prime regole per l’uso degli spazi nel nuovo porto milanese

La Giunta comunale ha varato oggi le linee di indirizzo per l’utilizzo della Darsena. Il provvedimento sperimentale, presentato dall’assessore al Demanio Daniela Benelli, rappresenta il primo passo per regolamentare la concessione degli spazi della zona portuale a partire da novembre, ossia concluso Expo.

“La Darsena rinnovata – spiega l’assessore Benelli – è diventato a pieno titolo uno dei luoghi di maggior richiamo della città. Con questa delibera, l’Amministrazione comunale stabilisce per la prima volta i criteri generali per concedere gli spazi a eventi, attività e manifestazioni, conciliando aspetti molto diversi ma tutti ugualmente importanti: da un lato la primaria funzione portuale, dall’altro il pregio storico, architettonico e paesaggistico del bene, infine la nuova vocazione attrattiva e turistica che la Darsena riveste oggi per Milano. Il provvedimento fissa i primi paletti in attesa di definire il Piano del Porto e una regolamentazione complessiva di tutto l’ambito, stabilendo con precisione gli spazi, sia acquei che di terra, che potranno essere destinati a eventi e attività”.

Secondo quanto stabilito dalla delibera odierna, per la realizzazione di eventi di breve durata (massimo 15 giorni), la richiesta di concessione degli spazi dovrà essere presentata almeno 40 giorni prima della data prevista, per consentire l’acquisizione delle necessarie valutazioni da parte dell’Amministrazione. 
Per eventi, attività e manifestazioni di lunga durata, il Comune definirà quali spazi destinare, per quale tipo di attività, la durata dell’evento e individuerà quindi i concessionari attraverso gare pubbliche. 

Tutte le richieste saranno sottoposte comunque al vaglio del Comitato Interassessorile e saranno soggette al pagamento del canone Cosap (che sarà la base d’asta in caso di gare pubbliche).

Procedimenti semplificati, invece, saranno previsti nei casi in cui gli eventi siano organizzati direttamente dall’Amministrazione comunale.

Per quanto riguarda gli spazi concessi, dovrà essere sempre tutelata la funzione primaria di Zona portuale, garantendo quindi lo spazio di approdo delle imbarcazioni, la funzione di ormeggio e il passaggio dei mezzi di soccorso.

 

2015-10-27_Darsena

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Zona Darsena – La Giunta vara le prime regole per l’uso degli spazi nel nuovo porto milanese

  1. CM

    l’augurio che mi faccio è che si favorisca la collocazione di strutture provvisorie sul lato di via d’annunzio, il cui muro in mattoni mi sembra decisamente più anonimo e monotono rispetto alla sponda di via gorizia, sicuramente più storica e…. ammirata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.