"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – Prosegue la riqualificazione alla Ripa

Proseguono i lavori per la riqualificazione della Ripa di Porta Ticinese, dove sono stati tolti i vecchi binari e livellata la strada con le pietre del pavé. A breve dovrebbero aver concluso il tratto che va da Viale Gorizia a Via Pasquale Paoli. Siamo sempre in attesa di scoprire se la riqualifica interesserà anche i marciapiedi o se questi rimarranno in triste catrame.

2016-05-24_Ripa_Ticinese_1

2016-05-24_Ripa_Ticinese_2

 

2016-05-25_Ripa_Ticinese_1 2016-05-25_Ripa_Ticinese_2 2016-05-25_Ripa_Ticinese_3 2016-05-25_Ripa_Ticinese_4 2016-05-25_Ripa_Ticinese_5 2016-05-25_Ripa_Ticinese_6




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Navigli – Prosegue la riqualificazione alla Ripa

  1. Claudio K.

    Il pavé, tanto è brutto quando è trascurato –sconnesso e con il catrame nelle fessure, cioè come quasi ovunque a Milano– quanto invece è splendido quando è risistemato: pulito, livellato e stabilizzato con la terra battuta come da tradizione.

    In questo contesto di grande miglioramento, i marciapiedi lasciati in catrame sarebbero uno scandalo.

    1. Giuseppe

      Temo che rimarranno così; secondo me una volta concluso un pezzo e spostato il cantiere lì non tocchi più niente, ricantierizzare sarebbe un costo.
      Comunque se ci vuol togliere ogni pensiero basta chiedere ai ristoratori, loro sanno tutto, intrecciano rapporti con gli operai che lavorano davanti al locale e tra una chiacchiera e l’altra chiedono sempre info su lavori presenti e futuri

  2. FrankTheDrank

    Di per se ottimo lavoro, i binari erano a dir poco fastidiosi.
    Peccato per il marciapiede lasciato in catrame (peraltro in condizioni pietose), non ha nemmeno senso dal momento che la via è totalmente pedonale e non esiste più il dislivello con la strada.

    Come sempre si fanno i lavori un tanto al chilo, senza una visione d’insieme. Soprattutto nelle ripavimentazioni (o sistemano la strada e lasciano il marciapiede come prima, o viceversa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.