"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Linate – Aeroporto Forlanini: aggiornamento cantiere gennaio 2018

 

Come abbiamo visto nello scorso luglio sono cominciati i lavori per la riqualificazione dell’edificio passeggeri dell’aeroporto di Milano Linate. Siamo andati a vedere a che punto sono e cosa si riesce a vedere.

I lavori stanno interessando la facciata principale col rivestimento delle pareti con nuovi pannelli e la nuova tettoia per i “kiss and go” al piano superiore.

Il nuovo aspetto dell’edificio è a cura dell’architetto Pierluigi Cerri che ha ridisegnato parte dello scalo in versione più luminosa e pulita. Come abbiamo già visto, l’originaria struttura risale agli anni Trenta del Novecento e nel corso degli anni è stata stravolta dalle molte sovrapposizioni che ne hanno alterato l’aspetto.

Anche gli interni sono in totale riqualificazione

Anche esternamente e sul piazzale troviamo molti cantieri, come quello della nuova stazione della M4, uno dei primi ad essere partiti e oramai a buon punto tanto che l’apertura di questa prima tratta è prevista per il  2021

Ecco la nuova pensilina più leggera che accoglierà i viaggiatori in partenza dall’aeroporto. Da una parte si sta costruendo la nuova pensilina e dall’altro lato si sta rimuovendo la vecchia copertura.

Ci siamo chiesti se il bel monumento della Cometa di Halley di Carlo Mo, che si trova sulla terrazza-parcheggio sarà valorizzata o rimarrà oppressa dale vetture parcheggiate? Non starebbe meglio al centro del piazzale sottostante, all’accoglienza da chi atterra? Perché sempre questa sciatteria dilagante? Tanto vale rimuoverla.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.